Attività consiliare

Attività consiliare Aprile 2022

 

Interrogazioni depositate al Consiglio Comunale

  • La prima riguarda la segnalazione dell’Associazione Compa Aps delle problematiche inerenti la scuola materna Whitaker. Per questo ho chiesto al Sindaco, se è a conoscenza o meno della situazione in cui versa l’edificio che ospita la scuola materna, come intende intervenire affinché venga tutelata la salute dei bambini e restituire loro un contesto scolastico accogliente e idoneo e se intende intervenire inoltre per la sistemazione e la restituzione alla scuola del primo piano dell’edificio e dello spazio esterno adiacente, ad oggi in disuso, poiché rappresentano spazi fondamentali per le attività dei piccoli alunni e della comunità territoriale.
  • La seconda riguarda la segnalazione di una strada pubblica completamente al buio (via Ugo Perricone Engel), per la quale ho chiesto al Sindaco come mai non è stato ancora assegnato l’impianto di illuminazione ad Amg, e se ritiene prioritario o meno tutelare l’incolumità dei cittadini, esposti a rischio in questa strada completamente al buio, e come intende intervenire al fine di risolvere tale problematica.
  • La terza riguarda l’urgente impianto di videosorveglianza in via dei Cantieri”, per il quale ho chiesto al Sindaco se ha intenzione di fare istallare con urgenza un impianto di videosorveglianza in quella zona, poiché è soggetta a furti e continuo abbandono di rifiuti, e qualora non avesse ancora provveduto, di sapere i tempi entro quando intende provvedere in tal senso.
  • La quarta riguarda problematiche inerenti il cimitero dei Rotoli

 

Accesso Atti

  1. Ho inoltrato una richiesta di accesso atti al Responsabile del Patrimonio Immobiliare di Palermo- Servizio Inventario per conoscere se la strada, che comincia da via Falsomiele 140 /g, risulta essere pubblica oppure è privata e se sono state avviate le pratiche per acquisirla al patrimonio comunale.
  2. Ho inoltrato una richiesta di accesso atti al Sindaco per avere copia del protocollo d’intesa, debitamente firmato, sottoscritto dal Sindaco e dal Prefetto di Palermo riguardante il “potenziamento delle iniziative in materia di sicurezza urbana da parte dei Comuni – triennio 2021-2023”.
  3. Sempre al Sindaco ho inoltrato un altro accesso atti per l’acquisizione di tutta la documentazione relativa alla pratica di inumazione presso il cimitero dei Rotoli, di un defunto deceduto il 28 marzo, e tutta la corrispondenza intercorsa tra la Capo Area dott.ssa Rimedio, il dirigente del cimitero e del servizio cimiteri.
  4. Altra richiesta di accesso atti inoltrata al Capo Area del Servizio Infrastrutture e Servizi a Rete per conoscere se in via Leonardo Da Vinci tra il civico 398 e civico 408 sono previsti lavori per la riduzione del marciapiede e la creazione di nuovi parcheggi nello spazio recuperato.
  5. Al Capo Area della cittadinanza e del servizio dignità dell’abitare ho chiesto accesso agli atti relativi alla posizione graduatoria emergenza abitativa di un nucleo fragile con un figlio disabile a carico.

 

Note Tecniche

Ambiente e decoro urbano

Ho chiesto ai Dirigenti della Rap, di intervenire con urgenza affinché vengano rimosse le discariche di rifiuti di ingombranti e di spazzatura, che invadono marciapiedi e strade, il ripristino dello spazzamento oltre a interventi di bonifica e igienizzazione.

Le zone segnalate questo mese sono: via Antonio Borzì, Corso Calatafimi in diversi punti,  via Saverio Lattari davanti Istituto Scinà –Costa, via Papireto subito dopo via Cappuccinelle, via Placido Rizzotto, bonifica discarica via Diego Orlando e vicolo della Ronda traversa via Cappuccinelle, via Falsomiele  e in via Brasca, viale Regione Siciliana, Via Parrocchia dei Tartari, via Ugo Perricone Engel e via Caduti dell’8 Luglio 1960.

Ho chiesto il ripristino spazzamento in via Spata, vicino piazza Bellissima, in prossimità di un centro sociale comunale e in via Guccia, traversa di via Papireto.

Sempre a Rap ho chiesto la pulizia, derattizzazione e igienizzazione vicino ai cassonetti in via Oreto angolo via Buccola e in via Armò angolo via Oreto, oltre   la derattizzazione urgentissima per presenza topi che escono dalle fessure del marciapiede in via Flavio Gioia.

A seguito delle segnalazioni dei cittadini che lamentano la situazione di degrado in cui versa la villetta pubblica in via Sacco e Vanzetti ho chiesto alla Reset interventi di pulizia della stessa, al fine di restituire il giusto decoro urbano.

Inoltrato anche richiesta di diserbo in via Joe Petrosino, in via Collegio Giusino, cortile Chiavelli, via Caduti dell’8 Luglio 1960.

All’Assessore con delega Ville e Giardini e al Capo Area del decoro Urbano e del Verde ho richiesto con urgenza verifiche e controlli degli alberi pericolosi, a seguito schianto alberi in via Enrico Albanese, oltre a disporne la potatura degli stessi, a tutela dell’incolumità pubblica.

Chiesta anche la rimozione di tronco albero caduto in via Messina Marine.

Agli stessi ho richiesto inoltre la rimozione di ramaglie e alberi sopra la tomba sez 384 n.5, all’interno del cimitero dei Rotoli, a tutela dell’incolumità pubblica e per restituire il giusto decoro urbano.

 

Mobilità e sicurezza

Altre richieste importanti per la tutela dei cittadini, inoltrate agli uffici competenti e alle società partecipate referenti, riguardano la messa in sicurezza e il ripristino urgente dei marciapiedi dissestati, la sistemazione del manto stradale, la riparazione di buche profonde, a tutela dell’incolumità pubblica, poiché l’attuale situazione in cui versano queste strade rende molto pericoloso il transito dei pedoni, degli automobilisti e dei motociclisti, esposti a rischio quotidiano. Questo mese le zone segnalate sono: Corso dei Mille, via Buonpensiero, via Falsomiele, fondo la Manna.

Al sindaco, al Comandante Corpo di P.M. e al Responsabile dell’Ufficio Infrastrutture per la Viabilità Urbana ho chiesto con urgenza la rimozione del cartello relativo al limite di velocità di 50 km/h, posizionato prima dell’autovelox quello sotto il ponte di via Ernesto Basile direzione Catania. Il suddetto cartello, posto a circa 70 metri dall’ autovelox, macchina rilevatrice della velocità è in contrasto con la normativa vigente. Infatti l’articolo 2 del DL 117 del 2007 stabilisce che i cartelli relativi agli Autovelox devono essere installati con adeguato anticipo rispetto al luogo dove viene rilevata la velocità.

Al Responsabile Mobilità Urbana ho inoltrato una richiesta per l’installazione di due specchi parabolici, anti incidente, di cui uno in piazza SS. Quaranta Martiri al Casalotto all’incrocio con vicolo Casa Professa, e l‘altro in piazza SS. Quaranta Martiri al Casalotto all’incrocio col vicolo Ponticello, per la sicurezza di pedoni e automobilisti, poiché i   cittadini lamentano la pericolosità del transito stradale, poco visibile in alcuni punti.

Allo stesso Responsabile ho richiesto anche di effettuare un sopralluogo congiunto nella zona di Vicolo del Ponticello, vicolo Casa Professa, via SS. Quaranta Martiri al Casalotto e strade vicine per una migliore regolamentazione della viabilità.

Al Questore e al Comandante del Corpo di Polizia Municipale ho chiesto di intensificare il passaggio di pattuglie presso la villetta che costeggia via Mico Geraci, a tutela della cittadinanza, esposta continuamente a rischio, a causa delle manovre pericolose dei motorini che transitano ad alta velocità, oltre alla presenza recente di due moto enduro di grossa cilindrata, prive di targa, i cui conducenti hanno scambiato l’intera villetta per pista da motocross.

Al Presidente dell’azienda Amg Energia ho chiesto la riattivazione dell’illuminazione pubblica di tre punti luce non funzionanti in Corso dei Mille, di cui uno all’altezza del civico 100, uno adiacente alla Clinica Carol e uno vicino alla farmacia Cannata angolo via Lincoln.

Ho chiesto anche il ripristino dell’illuminazione pubblica in via Leonardo Da Vinci e dei punti luci non funzionanti (in modo alternato) in via Sperone dal civico 172 al civico 200 e punto luce non funzionante in via Francesco Milo Guggino e in via del Sagittario, incrocio largo Giuseppe salvatore Vaiana e due punti luce non funzionanti in via Alfonso il Magnanimo e molte altre strade.

Richiesto anche il ripristino di illuminazione dei lampioni spenti in via G. Li Bassi.

Ho sollecitato l’Amat per il ripristino urgente delle strisce gialle, delimitanti uno stallo per disabili in via Carrabia, al fine di garantire il parcheggio alle persone diversamente abili, come da normativa vigente.

Altre richieste

All’Assessore Regionale della Salute ho chiesto un’attività di sensibilizzazione per comunicazione efficace con i pazienti sordi, non in grado di leggere il labiale, con l’uso delle mascherine da parte del personale sanitario, rivolta a tutte le strutture sanitarie, e a tutto il personale medico, paramedico e sanitario, degli ospedali e delle RSA, al fine di individuare strumenti adeguati per la comunicazione con i sordi, poiché con l’uso delle mascherine da parte degli operatori, questi pazienti non sono in grado di leggere il linguaggio labiale, al fine di  garantire il  loro il diritto alla salute, anche attraverso l’utilizzo di una comunicazione per loro efficace.

Al Sindaco ho chiesto di conferire il riconoscimento della “Tessera preziosa Mosaico Palermo” al Dott. Gaspare Oddo, laureato in Tecnologie Sanitarie di Laboratorio Biomedico, poiché rappresenta una figura di eccellenza nell’ambito del settore di Galenica Farmaceutica della Unità Operativa Complessa di Farmacia dell’A.R.N.A.S. Civico di Palermo e per lo spirito umanitario che dimostra nei confronti degli utenti, per lo più bambini sofferenti di particolari patologie, che afferiscono a tale servizio.

La stessa richiesta di riconoscimento della “Tessera preziosa mosaico Palermo” anche all’Ispettore della P.d.S., Dario MIDULLA, per la tempestività, la professionalità e il coraggio evidenziati durante l’intervento che hanno permesso di salvare una vita umana, rilevando come il suo spirito di sacrificio costituisca un corredo indispensabile dell’operatore di Polizia.

Ho chiesto il riconoscimento della “Tessera preziosa mosaico Palermo “inoltre   per l’atleta palermitano  Gianluca Messina, medaglia di bronzo campionato italiano di nuoto (criteria giovanili), perché anch’egli senz’altro meritevole.

A seguito della revoca di autorizzazione precedentemente concessa dell’Amministrazione comunale fino a fine anno, all’Associazione Cavallo Amico, così come riportato dai principali organi di stampa locale, che denunciano la revoca del percorso di ippoterapia nel centro equestre della Favorita, a partire dal 1° maggio, che coinvolge ad oggi 31 bambini affetti da autismo o con disabilità motoria, ho inoltrato una richiesta all’Assessore con delega Ville e Giardini –Verde – Parchi, al Capo Area del decoro Urbano e del Verde e allo stesso Sindaco di non interrompere attività fondamentali di questo tipo per persone con fragilità di questo tipo, al fine di evitare che i bambini possano avere dei gravi contraccolpi che possono danneggiare il loro stato di salute.

All’ Amap ho richiesto l’intervento in via Leonardo Da Vinci angolo via Raffaele Politi, al fine di risolvere il problema dello scarico fognario, a tutela della salute pubblica.

 

Attività social

Sulla mia pagina facebook potete seguire:

Le mie dirette e i miei interventi in Consiglio Comunale, oltre che le mie denunce e i miei sopralluoghi sulle disfunzioni e problematiche presenti in città.

Potete seguire anche i miei interventi   come ospite su Radio Time alla trasmissione Time Magazine di Massimo Pisciotta e Mario Caminita.

Seguitemi anche sul mio blog www.igorgelarda.it per verificare le vostre segnalazioni e contattatemi su igor.gelarda@comune.palermo.it.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: