Attività consiliare

Attività consiliare Ottobre 2021

Anche per il mese di ottobre eccovi la mia attività consiliare svolta

Interrogazioni depositate al Consiglio Comunale 

  • La prima riguarda il mancato pagamento delle spettanze relative allo straordinario in reperibilità del personale addetto ai servizi cimiteriali, poiché è pervenuta allo scrivente Consigliere comunale una nota di una sigla sindacale, con la quale si è appreso che i lavoratori dei servizi cimiteriali, non hanno ancora ricevuto le spettanze relative allo straordinario in reperibilità.

Ho chiesto nello specifico, di sapere come mai da circa 7 mesi non viene riconosciuto lo straordinario in reperibilità agli operatori della polizia mortuaria, nonostante l’importante attività da loro svolta. Ho chiesto inoltre di sapere a che punto è la situazione, considerato che gli stessi operatori si sono più volte, recati anche dal Prefetto, per rappresentare le loro rimostranze e sono ancora in attesa di risposte, rispetto a quando verranno pagati gli straordinari e di conoscere le motivazioni del ritardo di pagamento.

  • La seconda riguarda la fontana, in stato di abbandono, situata all’ingresso di Via Maqueda, lato stazione, per la quale ho chiesto al Sindaco di sapere se è a conoscenza della situazione di degrado e di abbandono in cui versa la fontana situata all’inizio di Via Maqueda, zona ad alta densità turistica e di sapere per quale motivo la suddetta fontana non funziona da diversi anni. Ho chiesto inoltre di sapere se il Sindaco intende avviare azioni urgenti di restauro e di manutenzione per ripristinare il suo funzionamento e di pulizia per restituire il giusto decoro.

Per questo ho segnalato- attraverso una nota ufficiale- anche alla Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Palermo, la situazione di degrado e di abbandono in cui versa la fontana situata all’inizio di Via Maqueda, zona ad alta densità turistica, al fine di poter avviare azioni urgenti di restauro e di manutenzione per ripristinare il suo funzionamento.

Note Tecniche

Ambiente e decoro urbano

Ho chiesto al Sindaco, all’ Assessore Marino, al Responsabile del Verde Urbano, al Comandante della Polizia Municipale e ai Dirigenti della Rap, di intervenire, con urgenza, affinché vengano rimosse le discariche di rifiuti di ingombranti e di spazzatura, che invadono marciapiedi e strade, lo svuotamento dei cassonetti e dei cestini portarifiuti, il ripristino dello spazzamento oltre a interventi di bonifica, igienizzazione, derattizzazione e controlli del territorio.

Le zone segnalate questo mese sono: via Vulpi, zona Danisinni, via Sammartino, via Brancaccio, via Marconi angolo via Riolo, via Noce, vicino angolo via Vincenzo Littara, via Pier Paolo Pasolini, via Buccola incrocio con via Oreto, via Santa Maria Mazzarello Via Placido Rizzotto – vicino scuola elementare Alongi, via XXVII maggio, via Mongitore, muro perimetrale scuola Nuccio e via Pier Paolo Pasolini.

Ho sollecito la rimozione della spazzatura e di ingombranti e la bonifica discarica in via Eugenio l’Emiro, poiché arrivano continue segnalazioni, che lamentano il mancato svuotamento dei contenitori della raccolta differenziata degli imballaggi di plastica in via L’Emiro e delle strade limitrofe piene di rifiuti.

Ho chiesto alla Rap la bonifica della discarica a cielo aperto in discarica a cielo aperto in piazza Alessandro Vanni incrocio via Cadorna (vicino all’Ospedale dei bambini) e in via Lanza di Scalea, vicino al negozio Rubino, dove ho chiesto anche la pulizia e alla derattizzazione della strada, invasa dai topi a tutela della salute pubblica.

Al Responsabile del Servizio Ambiente- Rifiuti e Siti Inquinanti, ho chiesto con urgenza la rimozione dell’amianto in viale Placido Rizzotto a Bonagia, poiché la presenza di rifiuti inquinanti è altamente tossico per la salute pubblica, chiesta anche la rimozione rifiuti, probabile materiale amianto in via Brasca.

Poiché mi sono arrivate numerose segnalazioni dei cittadini, ho chiesto informazioni, alla Responsabile dell’Ufficio Catasto di Palermo – Direzione Provinciale di PALERMO , in merito alla villetta privata sita in via dell’Arsenale, in totale stato di abbandono e degrado, con al suo interno alberi morti, pericolosi per l’incolumità delle   persone, cespugli secchi che rischiano di prendere fuoco, carcasse di animali e spazzatura, al fine di stipulare un accordo con il Comune di Palermo, per risistemarla e destinarla anche a fini sociali.

Ho chiesto inoltre alla RAP e per conoscenza alla Reset, lo spazzamento, l’igiene e il diserbo e della strada in via della Conciliazione (marciapiede di fronte ingresso I.C.S. Maredolce) a seguire fino al restringimento di via Fichidindia, per restituire il giusto decoro all’ambiente urbano. Ho chiesto il diserbo anche in Via Placido Rizzotto – vicino scuola elementare Alongi.

 

Considerata la situazione di degrado in cui vivono diversi quartieri, ho chiesto al Sindaco e al Comandante del Corpo di Polizia Municipale l’installazione di telecamere a circuito chiuso, collegate alla centrale della Polizia Municipale di Palermo in via Placido Rizzotto e Via Alongi, e altre strade adiacenti ad alcune scuole, per contrastare l’abbandono dei rifiuti, in queste zone particolarmente colpite da tali azioni illecite.

 

Alla Reset, al fine di restituire il giusto decoro urbano, tutelare l’incolumità dei pedoni e tutelare la salute pubblica, considerato l’elevato rischio di infestazione di topi e insetti, l’inserimento nella programmazione del diserbo e derattizzazione nelle vie di seguito elencate: in Via del Castoro dove vi è scuola materna ed elementare, via Mico Geraci fino a congiungersi con la via Guido Rossa per quanto concerne la scuola media.

 

Al Dirigente Responsabile del Verde Urbano, alla Reset e per conoscenza al Comandante del Corpo di Polizia Municipale, ho inoltrato richiesta con urgenza di effettuare dei controlli sugli alberi pericolosi, siti nello spiazzo antistante la scuola Alberico Gentili, in via Francesco Lo Jacono, a tutela dell’incolumità pubblica, poiché alcuni giorni fa alcuni dei loro tronchi sono caduti nella strada, e gli studenti sono esposti a pericolo.

A seguito delle segnalazioni pervenute dai cittadini, ho chiesto all’Amap un intervento di pulizia caditoie in zona area IACP.

All’Assessore M. Mantegna con delega alla Dignità dell’abitare-Edilizia Residenziale Pubblica-Relazioni con IACP, ho richiesto con urgenza di provvedere per l’espurgo delle fogne di un palazzo ex IACP, sito in via De Felice Giuffrida, poiché l’acqua piovana non defluisce e si allagano gli scantinati.

Mobilità e sicurezza

ho inviato una richiesta al Sindaco, e all’Assessore alla Mobilità, per la sospensione della ZTL nei giorni di forte pioggia, considerato che nei giorni in cui piove tanto, in città si crea il caos e il traffico peggiora notevolmente.  Oltre al fatto che vi sono numerosi cantieri aperti, a tal punto da bloccare il corretto transito automobilistico, ciò si rende necessario soprattutto al fine di defluire parte del traffico in via Roma.

Altre richieste importanti per la tutela dei cittadini inoltrate agli uffici competenti e alle società partecipate referenti, riguardano la messa in sicurezza e il ripristino urgente dei marciapiedi dissestati e la riparazione di buche, pericolose per l’incolumità di automobilisti e motociclisti e pedoni.

In particolare, questo mese ho chiesto all’ Assessore alla rigenerazione urbana-Lavori pubblici (compreso Città Storica, e al Dirigente del Servizio Infrastrutture e Servizi a Rete, il rifacimento manto stradale in via Armida, a Mondello, via Almeyda, oltre a richiedere alla Rap la sistemazione definitiva di diverse buche pericolose nei marciapiedi dissestati in via Aquileia, via Saverio Scrofani.

Al Comandante del Corpo di Polizia ho chiesto con urgenza la rimozione di due carcasse di automobile abbandonata da molto tempo in via Broggi, al fine di restituire il giusto decoro urbano.

Al Presidente di Amg Energia ho chiesto il ripristino dell’illuminazione pubblica in via Oreto, via Agostino Todaro, tra via Antonio Marinuzzi e via Filippo Corazza, rimaste al buio, al fine di tutelare l’incolumità di automobilisti e pedoni.

All’ Amap ho inoltrato una richiesta per la riparazione di guasti relativi ad alcuni tombini in via Maria di Gesù, a tutela dell’incolumità pubblica.

 

Altre richieste

Ho sollecitato il Responsabile del Patrimonio Immobiliare del Comune di Palermo, al fine di conoscere se le strade, in fondo a via Molara, all’altezza “Lucky parcheggio”, sono pubbliche o private, poiché alla richiesta già inoltrata in data 12/08/2021, non è pervenuta alcuna risposta.

 

Attività social

Sulla mia pagina facebook potete seguire:

Le mie dirette e i miei interventi in Consiglio Comunale, oltre che le mie denunce e i miei sopralluoghi sulle disfunzioni e problematiche presenti in città.

Potete seguire anche i miei interventi   come ospite su Radio Time alla trasmissione Time Magazine di Massimo Pisciotta e Mario Caminita e a Radio In con Sefy Aiello e Gabriella Di Carlo.

Seguitemi anche sul mio blog www.igorgelarda.it per verificare le vostre segnalazioni e contattatemi su igor.gelarda@comune.palermo.it.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: