Attività consiliare

Attività consiliare Luglio 2021

Numerose Interrogazioni depositate al Consiglio Comunale

La prima riguarda la mancanza di acqua a Villa Trabia per irrigare le piante, per questo motivo ho chiesto al Sindaco di conoscere quali sono le motivazioni per cui non c’è più acqua a Villa Trabia per irrigare le piante e quando si intende ripristinarla, prima che le piante si appassiscono, considerata l’elevata calura della stagione estiva.

La seconda riguarda i fuochi d’artificio relativi al festino 2021, per cui ho chiesto al Sindaco di conoscere con precisione quanto costano i fuochi d’artificio e i criteri con cui sono stati affidati alla azienda che li deve realizzare e se c’è stato un bando di gara o un affidamento diretto.

La terza riguarda la sistemazione di un semaforo per l’attraversamento pedonale di Viale Regione Siciliana, angolo Via Perpignano lato monte. In particolare ho chiesto al Sindaco di conoscere come e quando intende intervenire  affinché sia sistemato il timer del semaforo per l’attraversamento pedonale a tutela dell’incolumità pubblica e della salute dei cittadini.

La quarta riguarda l’istituzione di un passaggio pedonale in via Versilia, in totale stato di abbandono. Ho chiesto al Sindaco di conoscere, alla luce dell’ordinanza N. 1039 del 26/11/2020), se sono stati coinvolti i residenti di via Versilia rispetto all’ istituzione di un passaggio pedonale in questa strada, e come intende sopperire alla mancanza di posti auto, già fortemente ridotti a causa della pista ciclabile di via Ausonia. Ho chiesto, inoltre, allo stesso  se è conoscenza dello stato di totale di abbandono in cui versa questa strada, in quanto priva di molti punti luce, con un servizio di spazzamento carente e con il mancato diserbo, ormai da parecchio tempo, e cosa intende fare per restituire il giusto decoro urbano all’area interessata.

La quintariguarda lo sprofondamento del manto stradale a seguito di cedimento della condotta fognaria in Via Ernesto Lugaro, per cui ho chiesto al Sindaco di conoscere quali sono gli interventi, che intende predisporre per ripristinare quanto prima il manto stradale sprofondato, a tutela dell’incolumità e del decoro dei cittadini.

Ambiente e decoro urbano

Ho chiesto al Sindaco, all’ Assessore Marino, al Responsabile del Verde Urbano, al Comandante della Polizia Municipale e ai Dirigenti della Rap, di intervenire, con urgenza, affinché vengano rimosse le discariche di rifiuti di ingombranti e di spazzatura, che invadono marciapiedi e strade,  lo svuotamento dei cassonetti, il ripristino dello spazzamento oltre a  interventi di bonifica, igienizzazione e controlli del territorio.

Le zone segnalate questo mese sono: via Azoti, ex via Ermellino-Bonagia, via Giovan Battista Odierna, quasi incrocio con via Mario Orso Corbino, via Mario Orso Corbino angolo Via Oreto, Viale Venere- Partanna Mondello, via Vincenzo Tineo, via Pitrè, via Quarto dei Mille, via Santa Maria di Gesù, via San Raffaele Arcangelo, via Pier Paolo Pasolini e Vicolo d’Ossuna, via Arculeo Ettore (Zisa), Via Imera, vicino la pasticceria Cappello, via dei Cantieri, via Principe di Palagonia poco prima dell’incrocio con via Franz Listz, Via F.sco Vivona, via Ciaculli, attorno al muro di cinta del liceo linguistico Ninni Cassarà via Riolo di fronte enoteca Picone, ritiro materasso abbandonato in Corso Calatafimi.

Ho richiesto inoltre alla rap la derattizzazione e l’igienizzazione in via San Raffaele Arcangelo, in via Bergamini- Villaggio Santa Rosalia e in  via Gioacchino di Marzo, dove ho chiesto anche lo spazzamento e il ripristino dei cestini gettacarte caduti.

Chiesto anche il ripristino del servizio spazzamento in via Paruta, via Nave, via dei Fiori, via Filippo di Giovanni, in via Mico Geraci in Piazza Giachery fino Largo Villaura, via Antonio di Rudinì, e svuotamento dei cestini in via Camillo Randazzo e via Generale di Maria, Via F.sco Vivona e svuotamento campana per la raccolta del vetro in via Dante.

All’Assessore Ville e Giardini – Verde ho chiesto la chiusura notturna con una catena dell’accesso carrabile della Villetta Bennici, poiché viene utilizzata da  automobilisti che si appartano con prostitute, lasciando per terra condom, fazzolettini e altra spazzatura,  considerato che la stessa area verde pubblica è fruita da famiglie e da bambini, che si trovano a giocare in mezzo a questo schifo.

Ho chiesto inoltre, con urgenza, al Sindaco, all’Assessore con delega al Decoro Urbano, al Dirigente Responsabile del Verde Urbano, alla Reset SPA, alla RAP e alla Reset, al fine di restituire il giusto decoro urbano, tutelare l’incolumità dei pedoni  e tutelare la salute pubblica, considerata la stagione estiva, e l’elevato rischio di infestazione di topi e insetti, l’inserimento nella programmazione del diserbo nelle vie di seguito elencate:  via Terrasanta,  via Damiani Almeyda, via Palinuro -Mondello nei pressi della scuola Riso, via Padre Spoto e Villetta pubblica, via Malaspina, via Mico Geraci, n via Apollo, Partanna-Mondello, via della Martora, via Falsomiele dal 68 al 91,via Aloi, via Vito Artale, via San Giovanni Alla Guilla, via S. Agata alla Guilla, via Del Celso, via Oneto, via Nave, via Domenico Russo, via L. Adorno, via V. Madonia, via Ammiraglio C. Bergamini, via Paruta, via Filippo di Giovanni, via Gianferrara, via Candelai, via Sedie Volanti, piazza Domenico Peranni, via Ugo li Bassi, Discesa Dei Candelai, via Judica, via Dei Carrettieri, Via Brasca, Villetta in via Arcangelo Leanti, via Bernini, via Pitrè.

Ho chiesto anche agli stessi organi istituzionali e alla Reset l’urgente potatura di diversi alberi in via Placido Rizzotto, in Corso Calatafimi, via Antonio di Rudinì, al fine di tutelare l’incolumità pubblica.

Richiesto inoltre ad Amap un intervento finalizzato alla pulizia delle caditoie in via Quarto dei Mille, traversa di Corso Calatafimi e in via Federico di Maria, vicino l’Istituto scolastico “Mazzini”.

Mobilità e sicurezza

Altre richieste importanti per la tutela dei cittadini inoltrate al Sindaco, all’Assessore all’Urbanistica, Ambiente e Mobilità, al Comandante della Polizia Municipale di Palermo, agli uffici competenti e alla RAP, riguardano la messa in sicurezza e il ripristino urgente dei marciapiedi dissestati e la riparazione di buche pericolose per l’incolumità di  automobilisti e motociclisti, esponendoli a rischio di incidenti stradali in via Apollo – Partanna Mondello, in via Altofonte 217/D, in via Placido Rizzotto, in piazza noce, in via Terrasanta.

Ho richiesto anche un intervento urgente per la sistemazione di un tombino, segnalato in via Libertà angolo Piazza della Vittoria.

All’Amat ho chiesto il ripristino della segnaletica stradale, con particolare riferimento alle strisce pedonali in zona Ponte di mare, in via Messina Marine, e a Sant’Erasmo, poiché la stessa segnaletica risulta essere poco o per niente visibile, considerato che la zona è ad elevato flusso pedonale, ho chiesto un intervento urgente a salvaguardia della pubblica incolumità.

Inoltre a causa di un palo della segnaletica stradale pericoloso perché colpito da un’auto e transennato, in via Santa Maria di Gesù, all’incrocio con via dell’Orsa Minore, lato Piazza Guadagna,  ho chiesto sempre all’Amat di  provvedere con urgenza a tutela dell’incolumità pubblica.

Chiesto, inoltre, lo spostamento dell’attraversamento pedonale via Santa Maria di Gesù, perché troppo vicino alla curva dell’incrocio con via Falsomiele, pericoloso per i pedoni, oltre al rifacimento dello stesso a tutela dell’incolumità dei cittadini.

All’Assessore alla Mobilità, all’Area della Pianificazione Urbanistica, e al Servizio Mobilità Urbana, ho inviato con urgenza la richiesta di ripristino dell’impianto semaforico in viale Francia, incrocio con viale Strasburgo, a tutela dell’incolumità pubblica,  al fine di evitare incidenti stradali a causa del mancato funzionamento dello stesso.

Al Sindaco, al Comandante del Corpo di Polizia Municipale e all’Amministratore Unico della RAP ho chiesto con urgenza la rimozione di una carcassa di ciclomotore sottoposto ad accertamenti amministrativi in via Salvatore Meccio, poiché ostacola il transito dei pedoni.

Ho chiesto agli organi competenti e alla Polizia Municipale i necessari controlli del territorio, soprattutto nelle strade del centro e nei luoghi a maggior traffico pedonale, al fine di fare rispettare il codice stradale ed evitare il rischio di eventuali incidenti, in quanto arrivano sempre più segnalazioni di monopattini elettrici che transitano in velocità sui marciapiedi, diventando pericolosi per i pedoni.

Al Servizio Mobilità Urbana ho chiesto con urgenza l’ istituzione di stalli per il parcheggio delle moto in via La Farina, al fine di agevolare i numerosi cittadini residenti e le attività commerciali, che necessitano di posteggiare la moto in quella zona, non essendoci idonei parcheggi nelle vicinanze.

ripristino illuminazione pubblica, punti luce non funzionanti in Viale Campania

All’Assessore ai Rapporti funzionali con AMAP e AMG Energia e a l Presidente dell’Azienda Amg Energia, ho sollecitato il ripristino dell’illuminazione pubblica in via Porrazzi, e ho chiesto inoltre il  ripristino dell’ illuminazione pubblica in via Meccio e dei  punti luce non funzionanti in via Padre Spoto, al fine di tutelare l’incolumità dei cittadini e mettere in sicurezza automobilisti e pedoni.

 

Attività social

Sulla mia pagina facebook potete seguire:

Le mie dirette e  i miei interventi in Consiglio Comunale, oltre le mie denunce e i miei sopralluoghi sulle disfunzioni e problematiche presenti in città.

Potete seguire anche i miei interventi   come  ospite su Radio Time alla trasmissione Time Magazine di Massimo Pisciotta e Mario Caminita.

Seguitemi anche sul mio blog www.igorgelarda.it per verificare le vostre segnalazioni e contattatemi su igor.gelarda@comune.palermo.it.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: