Attività consiliare

La mia attività consiliare a Febbraio 2021

RELAZIONE ATTIVITA’ POLITCA –ISTITUZIONALE FEBBRAIO 2021

Vi riporto, come ogni mese, il report dell’attività consiliare e politica, in quanto è importante garantire la partecipazione della cittadinanza all’azione politica-amministrativa.

Il principio su cui si continua a basarsi il mio impegno è la trasparenza e la responsabilità istituzionale, per questo invito tutti a continuare a segnalare le vostre richieste e denunce alla mia pagina social e alla mia mail.

 

Diverse Interrogazioni depositate al Consiglio Comunale

  • La prima riguarda il reale indebitamento del Comune di Palermo con le banche. Per tale motivo ho chiesto al Sindaco di conoscere a quanto ammonta realmente ad oggi, il debito contratto da questa Pubblica Amministrazione nei confronti delle Banche, e di conoscere in particolare l’importo complessivo esatto, con le singole specifiche per ciascun debito e le ragioni per le quali tale debito è stato contratto.
  • La seconda riguarda il nuovo regolamento anti evasione e note mandate dal SUAP ai commercianti in merito all’entrata in vigore di questo regolamento. Per tale motivo ho chiesto al Sindaco di sapere come è possibile che ad ogni istanza presentata al Suap, si sia generata automaticamente una Pec, in risposta agli utenti, così come dichiarato agli organi di stampa dall’Assessore alle attività produttive, Piampiano.  Ho chiesto inoltre di conoscere quale programma software è stato utilizzato, verso quali utenti si è generato automaticamente, chi lo ha installato, chi lo ha gestito e ogni altra informazione utile per conoscere chi ha fatto sì che questa email si generasse automaticamente.
  • La terza riguarda l’immobile comunale, situato in corso dei Mille 310, attualmente in uso all’azienda A.M.G. S.pA., quale Centro Operativo Illuminazione Pubblica. In questo caso, ho chiesto al Sindaco di sapere se l’Amministrazione di AMG Energia SpA abbia valutato e formalizzato nel Documento di Valutazione dei Rischi (DVR ex D.Lgs. 81/08), l’assenza di tali documenti (agibilità e certificazioni) e quali provvedimenti abbia attuato, come, ad esempio, richieste di acquisizione documenti e/o verifiche delle condizioni di sicurezza dell’immobile e degli impianti.
  • La quarta è sulla richiesta di chiarimenti circa le procedure concorsuali e di affidamento della progettazione, nella riconversione ad uso pista ciclabile green way, della dismessa ferrovia a scartamento ridotto Palermo – Camporeale, nel tratto Palermo – Monreale. In questo caso, numerosi sono i quesiti che ho posto al sindaco, tra cui i principali, per sapere se esistono procedimenti legali pendenti/ricorsi contro l’amministrazione comunale sul concorso internazionale per la suddetta progettazione, quale procedura legale sia stata adottata per inserire i nominativi della commissione giudicatrice, all’interno dell’art. 15 del bando di concorso, e per la scelta dei componenti della suddetta commissione giudicatrice, fornendo i relativi atti da visionare.

Proposte Odg depositate al Consiglio comunale

  • Nella prima proposta ho chiesto il conferimento della Cittadinanza Onoraria al Corpo di Polizia Penitenziaria di Palermo, dopo l’ennesimo episodio in cui un detenuto ha aggredito un agente di polizia penitenziaria all’Ucciardone.
  • Nella seconda ho chiesto di impegnare il sindaco e la giunta a porre in essere tutte le azioni politiche e amministrative al fine di sostituire via “Alfredo Niceforo” in “via “Angelina Romano” e di richiedere alla Prefettura di Palermo l’autorizzazione per la variazione di denominazione di cui sopra, ai sensi della circolare della Prefettura di Palermo del 22.05.2008 ad oggetto “Disciplina Toponomastica stradale e scolastica” https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3691975190892702/.

Accesso Atti

  • Nel primo ho chiesto al Presidente di AMG Energia SPA, dopo aver preso atto del suo riscontro ricevuto in data 18/01/2021 N. prot. AREG/35216/2021, con il quale viene precisato che sia l’agibilità sia le certificazioni degli impianti dei locali di Corso dei Mille 310, non sono disponibili, poiché la salvaguardia della salute e della sicurezza dei lavoratori è prioritaria,  di precisare in merito, quali misure di sicurezza abbia adottato e attuato e i provvedimenti finalizzati a eliminare o a mitigare i rischi derivanti. Nello specifico ho chiesto di poter conoscere se l’Amministrazione di AMG abbia valutato e formalizzato nel Documento di Valutazione dei Rischi (DVR ex D.Lgs. 81/08), l’assenza di tali documenti (agibilità e certificazioni) e quali provvedimenti abbia attuato, come, ad esempio, richieste di acquisizione documenti e/o verifiche delle condizioni di sicurezza dell’immobile e degli impianti.
  • Nel secondo ho chiesto al Sindaco e al Ragioniere Generale di poter ottenere accesso e copia della documentazione inerente a quanto ammonta realmente, ad oggi, il debito contratto da questa Pubblica Amministrazione nei confronti delle Banche. A tal fine si chiede di conoscere l’importo complessivo esatto, con le singole specifiche per ciascun debito e le ragioni per le quali tale debito è stato contratto.

Richieste varie al Sindaco

alla cerimonia di premiazione orgoglioso di fare parte anche io del corpo di polizia https://livesicilia.it/2021/02/25/salvarono-un-motociclista-premiati-due-agenti-delle-volanti/https://www.blogsicilia.it/palermo/salvarono-la-vita-ad-un-motociclista-premiati-due-poliziotti-delle-volanti-a-palermo/580616/.

  • Nella terza ho chiesto la variazione del toponimo via Alfredo Niceforo in via Angelina Romano e di richiedere alla Prefettura di Palermo l’autorizzazione per la variazione di denominazione di cui sopra, ai sensi della circolare della Prefettura di Palermo del 22.05.2008 ad oggetto “Disciplina Toponomastica stradale e scolastica”.
  • Nella quarta ho chiesto il rilascio pass ai mezzi che trasportano medicinali urgenti, per il transito nelle corsie preferenziali. Considerato il periodo pandemico, e le difficoltà legate alla circolazione delle persone, si ritiene necessario concedere ai mezzi, adibiti il trasporto dei medicinali urgenti, i pass che permettano loro di transitare, durante la consegna dei suddetti medicinali, nelle corsie preferenziali.
  • Nella quinta sottolineo la grave situazione in cui versa l’area all’interno del parcheggio di Piazza Giulio Cesare, al fine di disporre interventi urgenti per la rimozione di un manufatto in disuso e pericoloso, a tutela della sicurezza pubblica e per restituire il decoro urbano alla Piazza.

Mobilità urbana

Ho sollecitato con una nota, il Presidente e il Consiglio di Amministrazione dell’Amat, affinché provvedano all’ assunzione dei lavoratori interinali, in possesso dei requisiti, che hanno fatto domanda, dopo che l’Azienda ha affidato ad Agenzia interinale la selezione per l’assunzione di 100 operatori d’esercizio in somministrazione, con rapporto di lavoro a tempo determinato di 6 mesi, nell’attesa del concorso per l’assunzione a tempo indeterminato, ad oggi ancora non assunti. Ho chiesto inoltre di conoscere i tempi previsti per l’assunzione e per la presa di servizio degli stessi lavoratori. Mancono gli autisti , i bus nei depositi ed ecco il caos sui bus a Palermo https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3694962523927302/3694962270593994/, in piena pandemia, e niente sicurezza per i cittadini.

Altre due richieste inoltrate al Sindaco, all’Assessore Urbanistica, Ambiente e Mobilità, al Dirigente del Servizio infrastrutture e servizi a rete, al Comandante della Polizia Municipale di Palermo e alla RAP SpA riguardano  Via Volturno, nella prima ho chiesto il rifacimento del manto stradale e del marciapiede di Via Volturno, considerata la presenza di buche e porzioni di marciapiede a dir poco pericolanti, con sostituzione di segnaletica stradale oltre lo stato di degrado in cui versa, non solo mortifica il decoro architettonico di questa importate strada, ma mette in pericolo i passanti ed i residenti.

Nella seconda ho chiesto la messa in sicurezza e la riparazione della buca profonda in Via Volturno n. 24 a tutela dell’incolumità pubblica.

Altre due segnalazioni pervenute dai residenti, riguardano la presenza di due buche profonde molto pericolose una nella strada all’angolo tra Via Falsomiele e Via Chiarandà, e l’altra sita tra il Vicolo S. Michele Arcangelo & Piazzetta Lucrezia Brunaccini, per le quali ho chiesto, anche in questi casi, interventi urgenti di messa in sicurezza e sistemazione del manto stradale a tutela dell’incolumità pubblica.

Aggiornamenti ZTL

Come Lega abbiamo chiesto di sospendere ancora la ztl fino alla fine delle criticità collegate al Coronavirus, o ancor meglio fino alla fine del mandato di Orlando, tra 12 mesi, in modo tale che la prossima amministrazione comunale avrà la possibilità di ridisegnare e riprogrammare la ztl in maniera logica e utile per la qualità dell’aria della città e non danneggi le attività commerciali https://www.ilsicilia.it/ztl-a-palermo-gelarda-e-luparello-si-sospenda-fino-a-fine-pandemia-o-a-fine-mandato-di-orlando/

La scelta dell’assessore Giusto Catania di riattivare la ZTL mentre viale Regione Siciliana è nel caos più totale, con il restringimento del Ponte Corleone e la chiusura del tratto all’altezza di via Principe di Paternò, è una vera vergogna. Senza contare che la via Roma, nel tratto fuori ZTL, è ancora interessata da cantieri, come lo è via Ruggero Settimo, l’emergenza coronavirus è tutt’altro che rientrata. Ecco la mia dichiarazione ai giornalisti https://palermo.gds.it/articoli/politica/2021/02/26/il-ritorno-della-ztl-a-palermo-gelarda-riattivarla-e-un-attentato-alla-citta-7a37d3eb-48d0-4b7f-9ca9-7e31a80431bd/.

Facciamo appello a Orlando, affinché tolga Catania dalla Giunta e faccia respirare un po’ la città https://www.ilmoderatore.it/riparte-la-ztl-gelarda-e-luparello-un-attentato-alla-citta-riattivarla-mentre-viale-regione-siciliana-nel-caos/.

Ambiente e decoro urbano

Ho chiesto al Sindaco, all’ Assessore Marino, al Dirigente Responsabile del Verde Urbano e al Comandante del Corpo di Polizia Municipale opportune verifiche e urgente potatura di un albero sporgente da una  proprietà privata in Via Giovanni Spadolini di fronte al supermercato colle verde, dopo la segnalazione pervenuta da un  cittadino, circa la presenza di folti rami sporgenti da un albero che ostacola il passaggio dei pedoni e rende meno visibile il transito, al fine di tutelare la sicurezza dei cittadini.

Altre segnalazioni che mi sono arrivate dai residenti di Via Lanza di Scalea n. 2180, Viale Michelangelo altezza civico n. 1004, Via Panzera n.28, davanti l’I.C. P. P. PUGLISI – G. CORRAO, per le quali ho chiesto con urgenza al Sindaco, all’Assessore Marino, al Comandate del Corpo della Polizia Municipale e ai Dirigenti della Rap, di intervenire, con urgenza, affinché vengano rimosse le discariche di  rifiuti ingombranti  e di spazzatura, che invadono marciapiedi e strade e il ripristino dello spazzamento,  l’intervento di bonifica, e i controlli del territorio per tali aree. Ho chiesto inoltre il diserbo in via Resuttana, per l’ erba alta un metro e mezzo davanti la fermata del bus e marciapiedi devastati https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3709539699136251/3709539245802963/.

Dopo la nostra segnalazione intervento di pulizia e diserbo in via Del Celso, davanti la chiesa di S. Agata alla Guilla, salita Artale sino ad arrivare a Vicolo Nuovo https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3707868815970006/3707868572636697/. Grazie alla Lega, dopo quasi 30 anni ripulito un vicolo nel cuore del centro storico della città. Vicolo nuovo. C’è ancora molto da fare nel centro storico. Il nostro video https://www.facebook.com/gelardaigor/videos/794950621097751.

Emergenza Bellolampo

In qualità di consigliere comunale ho effettuato una visita alla discarica di Bellolampo https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3718361324920755/3718361131587441/,  dove nel piazzale sono ammucchiate ancora 20mila tonnellate di rifiuti, così come vengono raccolti in strada, mentre la città è piena di spazzatura.

Una breve rassegna stampa per un approfondimento utile a partire dal mio video di denuncia https://www.ilsicilia.it/discarica-di-bellolampo-al-collasso-gelarda-lega-situazione-tragica-video/, https://www.blogsicilia.it/palermo/bellolampo-discarica-20-tonnellate-rifiuti/579900/, https://it.geosnews.com/p/it/sicilia/pa/gelarda-la-situazione-a-bellolampo–di-piena-emergenza-video_32833805,  https://emmereports.it/2021/02/22/discarica-di-bellolampo-gelarda-lega-ventimila-tonnellate-di-rifiuti-non-trattati/,  https://palermolive.it/video-bellolampo-invasa-dai-rifiuti-gelarda-lega-situazione-tragica/  .

Oltre al problema di Bellolampo, saturo già da tempo, c’è un problema economico per la Rap, che ha i conti in rosso, mentre la spazzatura ha nuovamente invaso la nostra città e ci vorranno almeno 3 settimane per smaltire. Nella mia intervista tratto nello specifico la questione economica e gli ammanchi https://www.palermotoday.it/politica/emergenza-rifiuti-comune-rap-bilancio-gelarda.html .

E ancora emergenza cimiteri

Il Comune di Palermo non riesce a trovare una soluzione per la sepoltura dei defunti, la proposta messa in campo da questa amministrazione per fronteggiare l’emergenza al cimitero di Santa Maria dei Rotoli, dove circa 700 salme attendono la sepoltura, potrebbe rivelarsi un  flop.

Tra l’altro, secondo quanto detto dal Sindaco e confermato in Consiglio dal capo di Gabinetto, Sergio Pollicita, il numero dei loculi disponibili si è ridotto a 1000 ,  numero questo assolutamente insufficiente, considerato che, alle 700 salme a deposito oggi, se ne aggiungono in media circa 300al mese, per cui tra sei mesi le salme a deposito potrebbero essere 2.500 e quindi, dopo avere speso ben 1 milione di euro per l’acquisto dei mille loculi a Sant’Orsola, rischiamo di averne ancora 1.500 a deposito a Giugno. E il vecchio forno crematorio a che punto è? Tutto fermo, e nessuna notizia anche del nuovo cimitero.

Per questo ho invitato il Sindaco a illustrare in Consiglio comunale che cosa sta succedendo e cosa potrebbe succedere nella gestione dei cimiteri cittadini.

Inoltre dopo mia richiesta, è arrivata la conferma che nessuna autorizzazione è stata rilasciata dalla Sovrintendenza dei beni culturali di Palermo per la tensostruttura installata dal Comune, presso il cimitero monumentale del cimitero dei Rotoli.

Il cimitero dei Rotoli è diventato ormai una vergogna nazionale, simbolo dello sfacelo in cui Leoluca Orlando ha ridotto questa città.  Dopo le sanzioni da parte dell’Asp per le carenze igienico sanitarie all’interno del cimitero, dove si trovano senza degna sepoltura quasi 700 salme, anche la Soprintendenza ha  ravvisa quindi delle irregolarità. Nel frattempo le tensostrutture sono diventate due. A tale proposito, la neo soprintendente, Selima Giuliano, ha risposto, infatti, che nessuna struttura amovibile è stata mai autorizzata per l’occupazione dei viali dell’area monumentale del cimitero. Anzi che non è stata fatta mai alcuna richiesta in questo senso. Nonostante il cimitero dei Rotoli sia un bene storico artistico tutelato e vincolato e quindi l’esecuzione di qualsiasi opera o lavoro al suo interno debba essere autorizzato, così come prevede il Codice dei beni culturali.

Come potete leggere,  il dossier sull’emergenza cimiteri purtroppo  continua ad arricchirsi delle nostre denunce, per chi volesse approfondire o aggiornarsi su quanto stiamo portando avanti, rispetto a questa gravissima  inadempienza https://www.inuovivespri.it/2021/02/03/cimitero-rotoli-palermo-tensostrutture-cimitero-rotoli-igor-gelarda/,https://livesicilia.it/2021/02/01/nessuna-autorizzazione-per-la-tensostruttura-ai-rotoli/, https://www.palermotoday.it/cronaca/emergenza-cimiteri-sovrintendenza-autorizzazione-tensostruttura-rotoli.html, https://www.siciliaogginotizie.it/2021/02/01/tensostrutture-rotoli-il-documento-della-soprintendenza-privo-di-autorizzazioni-lega-palermo-legalita-a-giorni-alterni-e-tante-chiacchiere/, https://www.ilsicilia.it/caos-cimiteri-a-palermo-gelarda-mille-loculi-a-s-orsola-sono-insufficienti-e-costosi/, https://newsicilia.it/palermo/cronaca/emergenza-a-palermo-694-salme-in-deposito-in-attesa-di-sepoltura-soluzione-ancora-lontana/641139.

Beni culturali

Effettuato sopralluogo con l’assessore Regionale ai Beni culturali, Alberto Samonà presso il Villino Pallme-König, in piazza Ingastone, costruito nell’Ottocento dai Pallme-König, di origine boema e che si occupavano di cristalleria in Sicilia. Poiché il villino a fine anni  Settanta è stato completamente abbandonato, e attualmente di proprietà della Curia, che è interessata a recuperarlo per poterlo utilizzare a servizio per la collettività, https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3734656279957926/3734655669957987/.

Attività produttive

Con i colleghi componenti della sesta commissione consiliare, abbiamo fatto una seduta sul luogo dello scempio della pista ciclabile di Viale Campania, insieme alle associazioni di commercianti, ai agli residenti ma anche esponenti della consulta delle biciclette https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3722510397839181/3722509977839223/.

Noi vogliamo piste ciclabili sicure per i ciclisti e che non complichino  ulteriormente il difficile traffico della città, per questo motivo chiederemo delle modifiche per la pista di Viale Campania per diminuire gli impatti negativi sulla circolazione e sulle attività commerciali https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3722510397839181/3722510204505867.

Ad ottobre è stato approvato il regolamento antievasione, assolutamente inappropriato in questo momento storico e non equo, proposto dagli uffici comunali, che sarebbe dovuto entrare in vigore da gennaio, ma a seguito delle proteste del settore produttivo palermitano, in ginocchio per il Covid, Orlando ha fatto dietrofront, rimandando tutto in consiglio per approvare una clausola che faccia partire questa mannaia dal prossimo settembre. A questo punto visto che il regolamento torna in consiglio, ne chiederemo la sospensione fino alla fine della pandemia e un riesame per renderlo meno asfissiante e più equo. Una breve rassegna stampa sulla mia  intervista  su questo tema https://www.ilmoderatore.it/regolamento-antievasione-gelarda-lega-orlando-nel-caos-si-sospenda-fino-a-fine-pandemia/, https://www.siciliaogginotizie.it/2021/02/19/gelarda-lega-regolamento-antievasione-orlando-nel-caossi-sospenda-fino-a-fine-pandemia/, https://agenziastampaitalia.it/politica/politica-nazionale/55896-palermo-gelarda-lega-regolamento-antievasione-orlando-nel-caos-si-sospenda-fino-a-fine-pandemia, https://www.gdmed.it/2021/02/20/regolamento-antievasione-gelarda-lega-orlando-nel-caos-si-sospenda-fino-a-fine-pandemia/.

In segno di solidarietà ai ristoratori, ho partecipato alla manifestazione ‘Ripartiamo insieme’, https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3678851565538398/ ,  organizzata da da diversi sindacati di Palermo, poiché il Governo nazionale deve permettere, con protocolli definiti e nel rispetto delle linee guida, la riapertura di bar e ristoranti con somministrazione al tavolo, https://sicilianews24.it/ristoratori-in-piazza-a-palermo-siamo-al-collasso-e-stremati-645760.html.

Solo in provincia di Palermo ci sono oltre 10 mila aziende nel settore, con decine di migliaia di dipendenti che rischiano il posto di lavoro  https://www.ilmoderatore.it/manifestazione-pubblici-esercizi-palermo-gelarda-lega-si-faccia-ripartire-il-comparto/, https://www.palermomania.it/news/comunicati-eventi/gelarda-a-palermo-10-mila-aziende-chiuse-servono-nuovi-protocolli-covid-per-riaprire-bar-e-ristoranti-116171.html.

E solidarietà anche per il settore dello sport, per il quale saremo al loro fianco a manifestare contro una gestione superficiale e disattenta. https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3717632301660324.

La proroga delle chiusure di palestre e piscine aggrava lo stato di grande sofferenza di un’altra categoria dimenticata, in cui il 60% rischia di non riaprire più la propria attività https://www.ilmoderatore.it/palestre-e-piscine-ancora-chiuse-gelarda-e-luparello-lega-il-60-rischia-di-non-riaprire/, https://www.ansa.it/sicilia/notizie/2021/02/20/covid-docenti-e-laureati-in-piazza-difendono-sport-e-lavoro_8169ef1e-15a9-48d1-be04-09ee33649b07.html.

Beni culturali

E altro ancora

Ho partecipato inoltre ad una manifestazione organizzata da alcune associazioni che si occupano di difendere e promuovere l’assistenza sanitaria pediatrica a Palermo e nella Sicilia occidentale. https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3743366615753559/3743366409086913/.

Visita all’istituto zootecnico di Palermo, insieme all’onorevole Filippo Maturi, Responsabile del dipartimento nazionale per il benessere animale. Quello zootecnico è uno degli istituti di ricerca più importanti d’Europa, e dal 1884, anno della sua fondazione, ha avuto un ruolo determinante nel progresso delle attività agricole e zootecniche del territorio siciliano https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3715883135168574/3715882858501935/.

Abbiamo presentato insieme al capogruppo all’Ars, Catalfamo, una proposta che prevede l’esenzione ticket per le spese sanitarie di specialistica ambulatoriale per le forze di polizia , forze armate, protezione civile, vigili del fuoco e polizia municipale, così come già hanno fatto altre realtà territoriali https://emmereports.it/2021/02/05/catalfamo-e-gelarda-lega-richiesta-esenzione-ticket-per-forze-ordine-armate-e-polizia-locale/.

Tra le numerose soppressioni di presidi di polizia proposte dal ministero dell’interno, c’è anche la sede Polfer dall’interno della stazione Palermo Notarbartolo, considerato che negli ultimi anni è lo snodo “Notarbartolo” è cresciuto enormemente per numero di passeggeri ed importanza strategica, dove confluiscono tram e treni e dove sono presenti all’interno rent car e attività commerciali, rispetto alla stessa Palermo Centrale. Per questo la Lega presenterà una interrogazione parlamentare https://www.palermomania.it/news/comunicati-eventi/chiusura-ufficio-polfer-di-palermo-notarbartolo-gelarda-un-danno-per-la-citta-116299.html.

Inoltre, considerato l’aumento dei casi di vilipendio e di offesa nei confronti di istituzioni come la Polizia di Stato, chiediamo come Lega l’introduzione del reato di vilipendio alle Forze dell’ordine. La sanzione è già prevista per le offese a forze Armate e Carabinieri, nell’ Art 290 del codice penale. Presenteremo una proposta di  modifica di questo articolo, al fine di far diventare reato anche l’offesa nei confronti della polizia, della guardia di finanza, della polizia penitenziaria e della polizia municipale. Sarebbe un segnale, già importante, e un giusto riconoscimento verso quelle istituzioni formate da uomini e donne che ogni giorno rischiano la vita per tutelare la libertà e la democrazia https://www.siciliaogginotizie.it/2021/02/21/tonelli-gelarda-e-luparello-lega-basta-offese-alle-forze-dellordine-chiediamo-introduzione-reato-di-vilipendio/.

Per chi si fosse perso il webinar su “𝐋𝐚 𝐓𝐮𝐫𝐜𝐡𝐢𝐚 𝐞 𝐥𝐨 𝐬𝐜𝐚𝐜𝐜𝐡𝐢𝐞𝐫𝐞 𝐄𝐮𝐫𝐨 𝐌𝐞𝐝𝐢𝐭𝐞𝐫𝐫𝐚𝐧𝐞𝐨: 𝐭𝐫𝐚 𝐩𝐨𝐬𝐬𝐢𝐛𝐢𝐥𝐢𝐭𝐚̀ 𝐝𝐢 𝐝𝐢𝐚𝐥𝐨𝐠𝐨 𝐞 𝐩𝐞𝐫𝐢𝐜𝐨𝐥𝐢 𝐧𝐞𝐨-𝐢𝐦𝐩𝐞𝐫𝐢𝐚𝐥𝐢𝐬𝐭𝐢”, con la partecipazione di  Daniele Capezzone – Commentatore “La Verità”, On. Susanna Ceccardi – Eurodeputata Lega Salvini Premier On. Giulio Centemero – Deputato Lega Salvini Premier Avv. Gianfranco Amato – Presidente Giuristi per la Vita Prof. Baykar Sivazily – Presidente unione Italiani Armeni, da me moderato in qualità di  Coordinatore regionale dipartimenti Lega Sicilia Salvini Premier https://www.facebook.com/gelardaigor/videos/422163162189951.

Ho partecipato all’incontro tra i responsabili provinciali e Regionali della Lega in Sicilia per definire il progetto da portare avanti https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3739607956129425/3739607806129440/.

Ho partecipato anche alla manifestazione organizzata dall’ ANGVD di Palermo per ricordare i martiri delle Foibe, in cui Diecimila donne, bambini e uomini furono uccisi nelle foibe.  In ricordo delle vittime di tutte le guerre https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3691157144307840/3691156900974531/.

Attività social media

Sono stato ospite della trasmissione “casa Minutella”, in cui abbiamo parlato della spazzatura a Palermo e dei problemi economici della Rap https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3707173509372870/3707173366039551/.

I miei interventi in radio come ospite su Radio Time alla trasmissione Time Magazine di Massimo Pisciotta e Mario Caminita https://www.radiotime.it/podcast/tm-intervista-igor-gelarda-2/, https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3724811087609112/.

In diretta con Sammy Varin su Radio Padania Libera (RPL). Parleremo di cimiteri, traffico e di una città allo sbando,  www.radiorpl.it & sul CANALE 740 TV https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3686387721451449/.

Seguite le mie dirette sulla pagina Facebook sugli interventi in Consiglio Comunale.

Seguitemi anche sul mio blog www.igorgelarda.it per verificare le vostre segnalazioni e contattatemi su igor.gelarda@comune.palermo.it.

 

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: