Attività consiliare

La mia attività consiliare a Ottobre

RELAZIONE ATTIVITA’ POLITCA –ISTITUZIONALE OTTOBRE 2020

Vi riporto, come faccio puntualmente ogni mese, il report dell’attività consiliare e politica, in quanto è importante garantire la partecipazione della cittadinanza all’azione politica-amministrativa.

Diverse Interrogazioni depositate al Consiglio Comunale

  • La prima, fatta a seguito segnalazioni delle Associazioni animaliste, dopo il loro sopralluogo effettuato al Canile di Caserta dove sono stati trasferiti ad oggi circa 250 animali del nostro canile, dopo aver vinto un bando di gara del Comune di Palermo. Ho chiesto, al Sindaco come intende intervenire nei confronti dei suddetti canili, finanziati con i soldi pubblici del nostro Comune, che anziché prendersi cura dei cani, questi sono stati segregati, maltrattati e malnutriti, e molti di loro appaiono in condizioni di salute precarie, e alcuni di loro sono morti, altri sono sparti, così come mostrato nella video denuncia degli animalisti . Se sono mai stati effettuati in questi due anni, verifiche, controlli e visite, per conoscere le condizioni dei propri cani trasferiti e se i canili affidatari, erano in regola con la normativa vigente, in caso affermativo si chiedono gli atti relativi.
  • La seconda interrogazione riguarda la diffida fatta da alcuni cittadini sul mancato intervento dll’Amap per sversamento liquami nei locali siti in Palermo via I. Castelluccio n.5, sottoposti a sequestro. Per questo ho chiesto al Sindaco i motivi per cui fino ad oggi l’Amap non è intervenuta, come intende rivalersi nei confronti di Amap, per il mancato intervento sullo sversamento fognario e come intende intervenire al fine di tutelare la salute pubblica, in pericolo ormai da diversi mesi.
  • La terza riguarda il personale Reset, per il quale ho chiesto al Sindaco di conoscere, dopo aver appreso del caso positivo al covid 19, di un dipendente Reset, in servizio presso Casa Natura, se sono stati fatti i tamponi ai dipendenti Reset, e ai dipendenti comunali, che hanno avuto contatti con gli altri impiegati di Casa Natura,  e con gli impiegati del vivaio comunale, con le necessarie specifiche. Ho chiesto inoltre allo stesso, di conoscere se, oltre i RUP e i Reo esistono coordinatori e direttori dei lavori della Reset specificando per ogni figura responsabile il compenso corrisposto e se al momento vi sono dipendenti in smart working che coadiuvano i lavori dei cantieri.

Proposte Odg

Inoltre, alcuni giorni dopo, ho partecipato alla manifestazione organizzata dalla Comunità Armena in Italia, in collaborazione con unione Armeni d’italia e Lega giovani Palermo, con l’ obiettivo  di porre l’attenzione sulla situazione nel Caucaso, per sensibilizzare e chiedere il sostegno degli italiani, al fine di raggiungere una soluzione diplomatica http://www.libertasicilia.it/palermo-manifestazione-oggi-per-cessate-il-fuoco-tra-azerbajian-e-armenia-gelarda-lega-necessario-intervento-comunita-internazionale/.

Per chi volesse ascoltare la video intervista sulla nostra richiesta “di cessare il fuoco, contro questo popolo pacifico” https://www.facebook.com/gelardaigor/videos/2676871425896417.

  • Ho depositato in Consiglio comunale un’altra proposta all’odg, sottoscritta da diversi consiglieri per impegnare il sindaco e la giunta a porre in essere tutte le azioni politiche e amministrative  per recuperare lo stato di degrado del parcheggio di Piazza Giulio Cesare,  e verificare l’opportunità di attivare le procedure di l’utilizzo di risorse umane, che usufruiscono del reddito di cittadinanza, anche attraverso un PUC, e che devono essere integrati in progetti lavoro nel comune di residenza, per l’attività di custodia,  sorveglianza e pulizia della suddetta area, al fine di tutelarne il decoro.

Accesso atti

  • Nel primo ho chiesto al Collegio dei Revisori dei Conti del Comune di Palermo accesso e copia della documentazione inerente alle note sulle criticità debiti fuori bilancio anno 2020, criticità omissioni e concessioni impianti “Stadio Barbera”, criticità gestione residui anni 2019/2020, criticità problematiche Amat SpA, criticità impianti pubblicitari anni 2019/2020,  criticità tassa di soggiorno anno 2020, criticità TOSAP anno 2019, criticità impianti stazione servizio, criticità abusivismo Parco della Favorita e criticità solidarietà sociale aprile 2020.
  • Nel secondo ho chiesto all’Assessore competente e al Presidente Reset SPA se sono stati fatti i tamponi ai dipendenti Reset, e ai dipendenti comunali, che hanno avuto contatti con gli altri impiegati di Casa Natura, e con gli impiegati del vivaio comunale, con le necessarie specifiche e se oltre i RUP e i Reo esistono coordinatori e direttori dei lavori della Reset e se sono in attivo dipendenti in smart working che coadiuvano i lavori dei cantieri.
  • Nel terzo ho chiesto al sindaco, all’Assessore competente e all’ AMAP S.p.A, a causa dei gravi danni arrecati da una impresa privata ad una conduttura principale di adduzione di acqua alla zona nord della città, ha comportato la sospensione dell’erogazione idrica da parte di AMAP, di conoscere le motivazioni sui ciò che è successo, di chi sono le responsabilità, se è stato quantificato il danno e se l’azienda pagherà per il danno causato.
  • Nel quarto ho chiesto all’Assessore competente e al Presidente di Amg Energia SpA di avere accesso e documentazione relativa alla pianta organica di Amg Energia, specificando sia la dotazione del personale prevista per ogni ufficio, e sia quella effettiva con il personale operativo.

Mobilità urbana

A seguito segnalazione sul mancato funzionamento dei punti luce, ubicati all’altezza del civico78/A di Via Altofonte, ho chiesto all’Assessore competente e al Presidente di Amg Energia, di disporre con urgenza per la sostituzione della lampada al fine di ripristinare l’illuminazione pubblica nella strada indicata in oggetto per tutelare l’incolumità dei cittadini e mettere in sicurezza automobilisti e pedoni.

Come lega abbiamo chiesto nuovamente la sospensione della ZTL, nel momento in cui anche il sindaco stesso è stato costretto ad emanare una ordinanza anti-Covid piuttosto severa e penalizzante per alcune attività commerciali, chiedendo di mantenere il distanziamento sociale, anche negli autobus, già carenti e in alcune ore del giorno stracolmi.

Per questo motivo, in questo preciso momento di nuova emergenza covid, mantenere la ZTL attiva è un provvedimento contro ogni logica e per questo deve essere immediatamente sospeso, a tutela degli interessi dei cittadini https://www.palermotoday.it/politica/coronavirus-sospensione-zt-consiglieri-lega.html.

Dopo lo stop della ZTL notturna, deciso  da Orlando e Catania, in concomitanza con il divieto di circolazione dopo le 23, in virtù delle nuove direttive anticovid, https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3418499058240318/,

assistiamo all’ennesima farsa inqualificabile http://www.libertasicilia.it/palermo-sospensione-ztl-notturna-lega-ennesima-beffa-per-i-palermitani/.

Ambiente e decoro urbano

Ho chiesto alla Reset la potatura di numerose zone della città, tra le quali quelli insistenti davanti alcune scuole tra questi quelli in Via Giordano Calcedonio, siti vicino la Scuola Cesare Abba, al quanto pericolosi per l’incolumità dei bambini e dei genitori.

Ho fatto due segnalazioni al Sindaco, all’Assessore competente, al Servizio Ambiente, all’ AMAP S.p.A. e al Comandante della Polizia Municipale, per la fuoriuscita di liquami, una riguarda via G. Di Cristina, angolo via Villanueva, e l’altra è su via Ida Castelluccio n. 5, al fine di predisporre con urgenza, gli interventi necessari per la risoluzione dei problemi fognari, ed evitare problemi di carattere sanitario per i residenti, a tutela della salute pubblica.

Numerosissime altre segnalazioni mi sono arrivate dai residenti che vivono in diverse zone della città, diventata ormai una enorme discarica all’aperto, per cui ho chiesto con urgenza al Sindaco, all’Assessore Marino, al Comandate del Corpo della Polizia Municipale e ai Dirigenti della Rap, di intervenire immediatamente, ognuno per la propria competenza, affinché vengano non solo rimosse tonnellate di  rifiuti ingombranti,  e spazzatura, che invadono interi marciapiedi e abbandonati lungo la strada, ma anche l’intervento di bonifica di diverse aree interessate, il ripristino dello spazzamento, lo svuotamento dei cassonetti e dei cestini con una certa regolarità, e i controlli permanenti del territorio, soprattutto in aree strategiche, dove le segnalazioni sono ormai quotidiane.

Le zone segnalate questo mese sono: area Via Pasolini- Via Giuffredi- Palazzo di Giustizia, area Via Placido Rizzotto- di fronte scuola Alongi, area Via Giordano Calcedonio- Scuola Cesare Abba, area tra via Oreto Nuova e via Orsa Minore – vicino pizzeria, area Via Altofonte n. 261, area Via Brasca n. 9 e seguenti- area Via Vincenzo Mortillaro, area Via Lancia di Brolo n. 86, area Via Trinacria 1, con  spostamento campana per la raccolta del vetro, area Via Ruggero Marturano di fronte la scuola media Dante Alighieri, area Corso Camillo Finocchiaro Aprile. Inoltre, sono stati inviati solleciti urgenti per Via Giordano Calcedonio- Scuola Cesare Abba, Via Guglielmo il buono altezza civici tra 79 e 151, Via Giuffredi- Palazzo di Giustizia.

Il Parcheggio di Piazza Giulio Cesare è in uno stato a dir poco vergognoso, pieno di spazzatura in decomposizione, e luogo per tossicodipendenti e coppiette che si appartano, ci è stata segnalata anche la presenza di prostitute. Inoltre, all’interno del parcheggio, c’è una costruzione abbandonata e pericolante, sempre di pertinenza del comune, che è diventata una vera e propria discarica http://www.libertasicilia.it/palermo-parcheggio-comunale-di-piazza-giulio-cesare-tra-siringhe-ruderi-e-sporcizia-gelarda-e-pitarresi-lega-una-vergogna-targata-orlando-catania/-

Per questo ho fatto un sopralluogo e una video diretta per denunciare lo stato di degrado in cui versa il parcheggio comunale di Piazza Giulio Cesare, sito in pieno centro storico. Per chi volesse vedere con i propri occhi, può aprile questo link  https://www.youtube.com/watch?v=crFr4W6cn0k&feature=youtu.be.

Dopo il mio video- denuncia e il comunicato stampa, sulla situazione di abbandono del parcheggio di piazza Giulio Cesare qualcosa si è mosso, infatti alcuni operatori della Rap hanno spazzato tutta l’area del parcheggio, anche se continua a non esserci nessun presidio notturno né la  sorveglianza necessaria per tale sito https://www.libertasicilia.it/palermo-dopo-segnalazione-lega-ripulito-parcheggio-di-piazza-giulio-cesare-gelarda-e-solo-un-inizio-ora-vogliamo-vedere-il-resto/.

Dopo la mia segnalazione anche su Via Brasca finalmente ripulita, https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3420576048032619/3420575761365981/.

Dopo avere segnalato lo stato di degrado di monte Pellegrino, con interrogazioni, video di denuncia, comunicati stampa e il flash mob del 21 giugno, qualcosa si è mossa. Il comune ha finalmente firmato una convenzione con l’Università, per la gestione boschiva della area, un’intesa che prevede una collaborazione per una consulenza tecnico scientifica, finalizzata alla redazione di un piano di gestione forestale sostenibile delle aree boschive, l’inventario e la classificazione dei danni causati dall’incendio, per programmare interventi di recupero https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3398270466929844/.

Attività produttive

Insieme ai colleghi del mio gruppo consiliare, abbiamo denunciato la chiusura di circa  200 attività commerciali in Via Roma, causata dalla crisi economica  aggravata dall’incapacità di questa Amministrazione comunale di un progetto di rilancio della zona. Per questo abbiamo chiesto come Lega l’istituzione immediata di un tavolo di crisi proprio su via Roma e sulle vie limitrofe, formato da rappresentanti di commercianti, associazioni ma anche residenti  https://www.giornalelora.it/?p=268997.

Insieme ai colleghi della sesta Commissione del Consiglio comunale di Palermo, che si occupa anche di attività produttive e programmazione, abbiamo aperto un tavolo permanente dedicato all’arteria del centro storico, ormai in ginocchio e senza prospettive.

Effettuata la prima seduta del Tavolo di crisi in videoconferenza, su Via Roma e zone limitrofe, da me proposto e attivato dalla VI commissione consiliare, che si occupa di attività produttivehttps://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.912226138867635/3362372890519602/.

Per questo abbiamo deciso di convocare commercianti, associazioni di categoria e di residenti per capire quali possono essere le soluzioni per evitare la morte commerciale di via Roma, al fine di  trovare soluzioni  concrete https://livesicilia.it/2020/10/07/un-tavolo-per-la-crisi-di-via-roma-pronti-ad-ascoltare-tutti/?refresh_ce.

Anche i commercianti insieme a noi chiedono a gran voce la sospensione della ZTL https://www.blogsicilia.it/palermo/palermitani-commercianti-e-politica-in-coro-a-orlando-sospendi-subito-ztl-e-zone-blu/559730/.

Un interessantissimo incontro su agricoltura e Pesca, con il senatore Gianmarco Centinaio, l’onorevole Orazio Ragusa e i nostri responsabili dei dipartimenti agricoltura e pesca, gli amici Ciro Miceli e Giovanni Lo Coco, rispetto all’idee e progetti per una nuova Sicilia https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3340626136027611/3340625949360963/.

A Catania inoltre per incontrare Matteo Salvini, parlare di libertà e di progetti per la Sicilia https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3338429492913942/3338429439580614/.

Dopo gli ultimi decreti del presidente del Consiglio varati ad ottobre e le varie ordinanze emanate dal sindaco, la chiusura delle attività di ristorazione, dei bar e delle gelaterie alle 18 è un vero e proprio colpo di mannaia ad una economia locale già fortemente in difficoltà.  Le mie dichiarazioni sulla spinosa questione https://www.ilsicilia.it/coronavirus-gelarda-il-nuovo-dpcm-e-una-scure-per-il-sud/.

Impianti sportivi

Come capogruppo della Lega al Comune di Palermo ho presentato, circa un anno fa  un esposto in Procura, denunciando lo stato di abbandono dell’impianto, dopo aver  effettuato un sopralluogo all’interno del Diamante e incontrato qualcuno che aveva deciso di farne una casa. Già allora avevamo trovato un impianto distrutto, con spalti e campo irriconoscibili e dove nel tempo è stato rubato tutto, anche le finestre in alluminio. La situazione è peggiorata, nonostante la mia denuncia e le mie numerose richieste https://livesicilia.it/2020/10/04/baseball-il-diamante-non-brillahanno-distrutto-un-gioiello/.

Welfare

Dopo aver fatto un’interrogazione sull’accoglienza dei minori e rifugiati, a seguito del bando uscito nel mese di luglio 2019, che prevedeva l’accoglienza in famiglie palermitane per rifugiati o titolari di protezione sul territorio italiano, si è appreso dall’Assessore alla cittadinanza solidale di Palermo che solo 4 le famiglie palermitane, sulle 262 mila presenti, hanno fatto domanda. E solo 2 sono quelle che poi hanno davvero accolto a casa loro i rifugiati. Un vero e proprio flop. La mia intervista sull’argomento https://www.ilgiornale.it/news/palermo/migranti-casa-flop-progetto-accoglienza-orlando-1897078.html.

L’Assessore Mattina, in risposta ha ammesso che anche la pandemia ha causato un rallentamento dei progetti di accoglienza, ma che le attività non si sono fermate e i percorsi rimangono operativi  https://sicilianews24.it/accoglienza-dei-migranti-a-palermo-guerra-di-numeri-tra-mattina-e-gelarda-626139.html.

Per chi volesse approfondire meglio, qui i link della nostra rassegna stampa sull’argomento (https://www.iltempo.it/…/palermo-leoluca-orlando…/, https://www.ilsitodisicilia.it/rifugiati-gelarda-lega…/, https://www.ilsicilia.it/accoglienza-bando-flop-del…/,  https://qds.it/rifugiati-lega-nord-il-bando-daccoglienza…/, https://www.meteoweek.com/…/lega-gelarda-quartararo…/, http://www.libertasicilia.it/palermo-gelarda-e…/ ,https://www.palermotoday.it/…/progetto-accoglienza…  https://www.ilgiornale.it/…/migranti-casa-flop-progettohttps://www.monrealepress.it/…/flop-del-progetto-su…/https://voxnews.info/…/flop-orlando-nessuno-ha-accolto…/  https://stopcensura.org/palermo-flop-orlando-nessuno-ha…/  https://www.imolaoggi.it/…/adotta-un-rifugiato-flop…/,https://www.nuovosud.it/…/rifugiati-lega-palermo-bando… ).

E altro ancora….

Ho mandato una nota insieme alla collega Marianna Caronia del gruppo misto, e ai capigruppo di Fratelli d’Italia, Francesco Scarpinato, e di Forza Italia, Giulio Tantillo, al Presidente della Regione Siciliana per richiedere lo stato di calamità naturale per la città di Palermo, a seguito dell’alluvione di metà luglio https://www.ilsitodisicilia.it/alluvione-palermo-consiglieri-centrodestra-chiedono-intervento-dimusumeci/, poiché  lo stanziamento di 900 mila euro, non sono affatto sufficienti per ripagare i danni dell’alluvione subiti da centinaia di cittadini .

La mia diretta sulla manifestazione a cui ho partecipato, https://www.facebook.com/gelardaigor/videos/370106854101836, per esprimere la piena solidarietà  a Palermo https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3423785541045003/3423785354378355/, ai gestori di palestre, piscine e scuole di danza, che chiedono di non fermare lo sport https://www.bloggandosicilia.it/non-fermate-lo-sport-a-palermo-una-manifestazione-di-protesta-dei-gestori-di-palestre-piscine-e-scuole-di-danza-la-solidarieta-di-igor-gelarda/.

Come capogruppo della Lega ho portato la solidarietà della lega di Palermo anche ai lavoratori del  mondo dello spettacolo che hanno manifestato sulla scalinata del Teatro Massimo https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/pcb.3423410927749131/3423410764415814.

Solidarietà anche ai giostrai, che stanno manifestando tra le altre categorie che rischiano il collasso. Sono più di 400 le imprese in tutta la Sicilia, con quasi due mila posti di lavoro, per questo ho incontrato una loro delegazione, e seguirò in ambito istituzionale la loro vicenda https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3419217498168474/.

Infine

Le critiche mosse al sindaco poiché non può pensare di coprire le inefficienze con azioni mediatiche, https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3380844878672403/,

per chi volesse leggere la mia intervista http://www.mondopalermo.it/news/rap-consigliere-gelarda-azioni-mediatiche-di-orlando-non-coprono-le-inefficienze/.

Con una amministrazione come quella di Orlando, i palermitani non possono che essere fra i più insoddisfatti fra i cittadini europei http://www.libertasicilia.it/palermo-cittadini-insoddisfatti-dal-sindaco-orlando-palermo-ultima-citta-in-ue-gruppo-lega-nessuna-sorpresa/.

Siamo orgogliosi di avere un consigliere comunale della Lega eletto a Termini Imerese, un augurio ed un abbraccio a Fabio Sciascia https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3354252951331596/.

Attività social media

Le mie dirette sulla pagina facebook sugli interventi in Consiglio Comunale.

I miei interventi su Radio Time alla trasmissione Time Magazine di Massimo Pisciotta e Mario Caminita: per parlare di ZTL diurna, la situazione dei negozi di via Roma e l’emergenza rifiuti, https://www.facebook.com/gelardaigor/photos/a.926919494064966/3420795721343985/. La mia intervista su https://www.radiotime.it/podcast/tm-intervista-igor-gelarda-01-10-2020/.

Un altro mio intervento sul bando flop dell’accoglienza ai profughi https://www.radiotime.it/podcast/tm-intervista-igor-gelarda-19-10  2020/?fbclid=IwAR1bNSkny2UTkgvJvUxThSNZEfaVaym355THYxDeIS8_d11eR3l2i-5r7h4.

La mia intervista radiofonica, a la radio è servita, per chi la volesse ascoltare https://www.facebook.com/radioinofficial/videos/352978282641764.

Seguitemi anche sul mio blog www.igorgelarda.it per verificare le vostre segnalazioni e contattatemi su igor.gelarda@comune.palermo.it.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: