Attività consiliare

La mia attività consiliare a Luglio

Questo mese, il ruolo politico che rivesto mi ha richiamato ad assumere responsabilità maggiori nei confronti della cittadinanza, a fronte di un totale abbandono e disinteresse del sindaco a trovare soluzioni idonee in piena emergenza.

A dimostrazione di ciò vi riporto il report delle attività svolte al fine di garantire il diritto di trasparenza e partecipazione all’azione politica-amministrativa, ai cittadini che continuano ad inviare puntualmente richieste, segnalazioni e denunce alla mia pagina social e alla mia mail istituzionale.

Esposto presentato presso La Procura della Repubblica CIMITERO ROTOLI, insieme ad un dossier con numerose interrogazioni e segnalazioni fatte sia al sindaco, sia all’Azienda Sanitaria e agli altri organi competenti, per denunciare alla magistratura il vergognoso stato di degrado e di abbandono del Cimitero dei rotoli e delle salme accatastate nel deposito, in piena emergenza, e dell’elevato rischio per la salute pubblica, al fine di avviare un’indagine per valutare se ci sono gli estremi di reato a danno dei cittadini.

La mia denuncia fatta anche agli organi di stampa, per un maggiore approfondimento http://www.libertasicilia.it/palermo-vergogna-al-cimitero-dei-rotoli-gelarda-la-lega-ha-presentato-esposto-in-procura-se-ci-sono-responsabili-che-paghino/.

Tantissime Interrogazioni depositate al Consiglio Comunale

Rispetto alle notevoli interrogazioni consiliari che faccio ogni mese, poiché spesso e volentieri non ne ricevo riscontro e quando arriva, avviene a volte in modo parziale, incompleto e con notevole ritardo, superando di gran lunga i tempi previsti dalla legge (a volte  dopo sei mesi, un anno e anche  oltre), limitando fortemente o  bloccando così l’attività politica- istituzionale a danno dei cittadini, ho chiesto al Sindaco e al Segretario Generale come intendono giustificare tale ritardi, a danno dei lavori del gruppi consiliare.

Se non si prendono provvedimenti su quanto denunciato, ho fatto presente che sarò costretto a rivolgermi alle autorità competenti.

Nello specifico tre sono le interrogazioni presentate sulla vicenda del cimitero dei rotoli, riguardo l’inadempienza amministrativa dell’Assessore e del Responsabile dei servizi cimiteriali, la mancata consegna delle forniture di calce e lastre al cimitero dei Rotoli, per conoscere i  motivi per cui non sarebbero state pagate le fatture ai fornitori da parte dal Comune e in caso affermativo, a quanto ammontano quelle ancora da pagare. Ho chiesto inoltre di sapere perché la sepoltura di una delle salme, non è ancora stata sigillata per mancanza di calce e lastra, nonostante i familiari si sono resi disponibili anche ad acquistare i materiali per dare la degna sepoltura alla loro nonna. Ho richiesto inoltre di conoscere le motivazioni per le quali un’altra defunta, segnalata dai parenti, si trova ancora presso il deposito al cimitero dei rotoli, da diverso tempo. Ho chiesto infine di provvedere al più presto per una risoluzione definitiva per tutte le salme (circa 500) che si trovano accatastate da mesi, nel deposito del cimitero, in piena emergenza estiva.

Altre riguardano:

l’aeroporto Falcone-Borsellino, in particolare è stato chiesto al Sindaco di conoscere il numero dei dipendenti Gesap, di quelli impiegati in questo periodo all’aeroporto, e di quelli in cassa integrazione a zero ore e part-time; il numero dei nastri di riconsegna funzionanti, le ragioni per cui  la navetta bus che collega l’aeroporto ai parcheggi non funziona, il monte ore previsto per la manutenzione  fatta all’interno dell’aeroporto da Gesap, negli ultimi tre  mesi del 2020 e del 2019 e  altri quesiti ancora.

la direzione artistica del festino in programma sia a luglio che a settembre 2020, che tipo di affidamento è stato scelto da questa amministrazione comunale e con quale criterio, a chi sono state affidate le attività, il programma dettagliato e il totale delle spese preventivate per i due festini, e quello non speso a causa del covid 19.

i cassonetti per la raccolta della spazzatura posizionati accanto alla succursale dell’Istituto Regina Margherita, dove oltre a riempirsi di spazzatura, vengono spesso abbandonati anche rifiuti ingombranti, creando così le condizioni di allarme sanitario per topi, insetti e quant’altro. Per tale motivo ho chiesto al Sindaco come intende intervenire per tutelare la salute degli studenti prima che inizi il nuovo anno scolastico.

la difesa degli animali, a partire dalle denunce dei cittadini sullo stato di incuria e di maltrattamenti a pesci e tartarughe di Villa Sperlinga, come avviene ogni anno durante la manutenzione della vasca da parte del personale COIME, i poveri animali vengono lasciati agonizzanti, nelle ore più calde, fuori dall’acqua, fino a farli morire. Per questo motivo ho chiesto al Sindaco se anche questa volta intende risolvere la questione con un semplice trasferimento del personale o se ne assume la responsabilità e se intende o meno presentare esposto presso la Procura della Repubblica (il mio video denuncia per la tutela del  patrimonio faunistico https://www.ilsicilia.it/strage-di-pesci-rossi-a-villa-sperlinga-spettacolo-vergognoso-a-palermo-video/).

-le gravi inadempienze e ingiustificati ritardi da parte dell’ufficio mobilità guidato dall’Assessore Catania, responsabile del mancato avvio dello spazzamento meccanizzato, a fronte dell’insufficiente numero di operatori addetti a pulire le strade di Palermo, tra il degrado e la sporcizia.

Ed è per questo motivo che ho chiesto al Presidente del Consiglio Comunale di convocare in audizione in consiglio comunale il Sindaco, l’Assessore Mobilità, il Presidente e il Direttore Rap S.p.A., sulla situazione di emergenza dovuta al mancato avvio del nuovo piano di spazzamento meccanizzato. Per un maggior approfondimento  https://www.palermomania.it/news/cronaca-e-politica/spazzamento-meccanizzato-rap-ferma-per-ritardi-ufficio-mobilita-112465.html.

La nostra denuncia agli organi di stampa https://www.palermotoday.it/cronaca/pulizia-strade-spazzamento-meccanizzato-rap-scontro-lega-assessore-catania.html.

Proposta ODG presentata in Consiglio Comunale

Ho proposto, insieme ai miei colleghi del gruppo Lega, di impegnare il Sindaco e la Giunta a porre in essere tutte le azioni politiche e amministrative al fine di concedere l’utilizzo gratuito dell’Aula Consiliare del Comune a tutti i laureandi che ne facciano richiesta, in modo tale da garantire una sede degna della rilevanza dell’evento e garantendo la partecipazione dei propri famigliari ed amici stretti nonché a promuovere tale iniziativa.

Richieste Accesso Atti

Anche questo mese sono state numerose. Tra le altre la richiesta al Sindaco, all’Assessore Catania, e al Dirigente del Settore Mobilità Urbana di poter ottenere accesso alla documentazione relativa alle transenne divelte, ai lavori non ancora eseguiti nel sottopassaggio di Via Crispi e ai tempi di risoluzione della problematica segnalata.

All’Assessore Prestigiacomo le motivazioni che portano alla mancata erogazione acqua alternata nei quartieri San Lorenzo e Resuttana.

Al Presidente AMG Energia SPA, riguarda l’accesso atti sulla rimozione di punti luce a Palermo, senza poi essere riposizionati.

L’accesso atti ai turni del centro operativo di Amg Energia Spa pianificati per i mesi di maggio, giugno, luglio 2020, il profilo professionale e le mansioni rivestite dal personale dipendente.

Ho chiesto infine all’Assessore alle Attività economiche, all’Assessore all’Urbanistica, Ambiente, Mobilità e al Dirigente del Servizio SUAP di poter ottenere accesso e copia della documentazione relativa a tutte le concessioni e autorizzazioni rilasciate al teatro Agricantus, con le quali è stato gli è stato consentito di chiudere la strada e di usufruirne per i loro spettacoli.

Altre richieste

Area Welfare

Dopo avere ricevuto diverse segnalazioni riguardo ai lunghi tempi di attesa, a causa delle misure necessarie anticovid, negli spazi esterni dell’Ufficio Immigrazione del Commissariato San Lorenzo, che ha comportato notevoli disagi e problemi per le persone più vulnerabili e cagionevoli, in piena calura estiva, ho chiesto al Questore di Palermo di dotare un gazebo di protezione a tutela dei cittadini fragili in attesa del turno di accesso all’ufficio.

Ho segnalato con urgenza all’Assessore alla Cittadinanza Solidale, la situazione di diversi senza tetto che bivaccano da diverso tempo, in condizioni igieniche del tutto precarie, con i loro cani, sotto i portici di Piazzale Ungheria, a seguito delle ripetute lamentele dei residenti sullo stato di sporcizia del suolo pubblico dove stanziano regolarmente, al fine di  trovare una soluzione a loro tutela, in quanto persone fragili, che rischiano di essere linciati dagli stessi cittadini.

Area Sicurezza e Mobilità

Ho chiesto al Sindaco di assegnare un’onorificenza all’agente di Polizia Patricolo e agli altri poliziotti per il salvataggio di diversi cittadini intrappolati nelle proprie auto sommerse dall’acqua, durante l’alluvione che c’è stata a Palermo, mettendo a rischio la propria vita per salvare gli altri.

Ho chiesto al Comando di Polizia Municipale di sapere se le telecamere di videosorveglianza, collocate tra Casa Professa e l’angolo con la succursale della Scuola Regina, sono funzionanti e se appartengono a privati o installate dalla Polizia Municipale.

Area Ambiente

Ho chiesto al Comandante della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Palermo di potere effettuare insieme una ispezione della spiaggia di Mondello, per verificare se viene o meno rispettata la normativa vigente, riguardo gli spazi della battigia, dopo le numerose denunce fatte dai cittadini.

Ho sollecitato inoltre Sindaco, Assessore referente, dirigente comunale dell’aera verde e gli altri uffici affinché si provveda alla potatura degli alberi in via Eugenio L’Emiro e via Antonio Agostino, a tutela dell’incolumità della cittadinanza.

Considerato inoltre l’elevate temperature estive che rendono la spazzatura abbandonata altamente tossica per la salute pubblica, oltre la presenza di erbacce, ricettacoli invece per pulci, zecche e topi, pericolosi per i cittadini, ho chiesto agli organi competenti di provvedere con urgenza  per la  bonifica, disinfestazione, pulizia, rimozione di spazzatura e rifiuti ingombranti abbandonati in diverse strade cittadine:  Via Villagrazia, Via Altofonte, Via Brasca, Via Antonio Ugo – Via Fortunato Fedele, Via Michele Scotto,  nell’area verde di Largo Domenico Ragona, ecc.

Inoltre dopo la mia  denuncia in diretta Facebook e la richiesta della Lega, il giorno dopo gli operai della RAP hanno ripulito tutto il Belvedere di Monte Pellegrino http://www.libertasicilia.it/palermo-dopo-richiesta-della-lega-ripulito-belvedere-di-monte-pellegrino-gelarda-resta-ancora-tantissimo-da-fare-ma-e-un-buon-inizio/.

E durante il nubifragio, le persone bloccate con le auto, sono state aiutate dai poliziotti e carabinieri, praticamente a nuoto. Me lo dite come si fa ad abbandonare in questo modo una città e non curarne la manutenzione per evitare che accadano queste cose?”https://livesicilia.it/2020/07/16/palermo-apocalisse-di-pioggiaadesso-diteci-cosa-e-successo/.

Quanto accaduto a Palermo è il segno tangibile di come la città sia allo sbando e il sindaco Orlando incapace di governarla. È bastata soltanto una bomba d’acqua per mettere in ginocchio la città, diventata teatro spettrale di allagamenti nelle sue arterie principali.

Questa amministrazione da anni ignora i problemi veri e non ha mai voluto lavorare al progetto infrastrutturale, di cui si è a lungo parlato, per evitare questi allagamenti pericolosi per la vita stessa dei palermitani https://www.siciliaogginotizie.it/2020/07/16/allagamenti-palermo-donato-gelarda-e-anello-lega-chiedono-le-dimissioni-di-orlando/.

In Consiglio il sindaco Orlando non ha dato nessuna risposta chiara alla città, ci saremmo aspettati, invece dopo la sfiorata tragedia dell’alluvione, risposte chiare e soprattutto delle idee su come affrontare, nell’immediato, alcune emergenze. Invece si è limitato ad una relazione di pochi minuti, con idee che sono apparse confuse e, soprattutto, senza proposte chiare. https://www.ilmoderatore.it/gelarda-lega-orlando-oggi-in-consiglio-non-ha-risposto-a-nulla-si-dimetta-e-salvi-la-citta/.

La mia intervista sulle pratiche bloccate al Suap, sulla totale assenza di programmazione, sui  piani triennali delle opere pubbliche irreali, per un approfondimento https://livesicilia.it/2020/07/27/orlando-ha-distrutto-la-citta-ora-tocca-al-centrodestra/.

È evidente che ormai il sindaco non ha e non sa più cosa dire, la sua giunta è alla deriva. La sua politica è al capolinea https://www.libertasicilia.it/palermo-orlando-in-caduta-libera-chieste-le-dimissioni-tutte-le-opposizioni-in-consiglio-presentano-mozione-di-sfiducia-al-sindaco/.

A prova di ciò Orlando ormai ricopre l’ultimo posto nella classifica di gradimento dei sindaci italiani

https://www.ilmoderatore.it/classifica-sole24ore-orlando-ultimo-per-gradimento-tra-i-sindaci-italiani-gelarda-lega-solo-chi-non-vive-a-palermo-puo-stupirsi-orlando-prenda-atto-del-fallimento-e-si-dimetta/.

A peggiorare la sua posizione è la dichiarazione rilasciata dallo stesso: la sua amministrazione comunale non vuole avere rapporti con l’assessore regionale ai Beni culturali Alberto Samonà. Una inqualificabile censura istituzionale che offende l’autonomia del governo della Regione http://www.libertasicilia.it/palermo-gelarda-e-anello-sindaco-orlando-non-vuole-sedersi-con-lassessore-samona-caduta-di-stile.

E altro ancora..

Sul tema del 5 G, di cui mi sono ampiamente interessato in questi mesi, ho partecipato ad un seminario telematico, insieme al Dott. Maurizio di Piazza, Biologo e referente provinciale del dipartimento salute della Lega Sicilia per fare chiarezza sull’argomento, insieme a più qualificati esperti, Dott.Ernesto Burgio Pediatra, Esperto di biologia molecolare ed epigenetica del cancro nonché Membro dell’ECERI di Bruxelles, il Prof. Salvatore Corrao Direttore UOC Medicina Interna ARNAS Civico Palermo, Docente Metodologia Clinica e della Ricerca all’Università di Palermo, il Prof. Salvatore Tomaselli, Professore di Economia Aziendale al Dipartimento Scienze Economiche Aziendali e Statistiche dell’Università di Palermo, l’Avv. Giuseppe Cannizzo referente del comitato stop 5G di Palermo, l’Ing. Roberto Maraventano Ingegnere elettronico ed esperto informatico del Comitato “Stop 5G Palermo” e l’Ing. Maurizio Muratore, ingegnere elettrico dell’INAIL http://www.libertasicilia.it/5g-in-sicilia-opportunita-di-sviluppo-o-pericolo-per-la-salute-seminario-informativo-sul-potenziale-impatto-della-tecnologia-5g-in-sicilia/.

Inoltre in qualità di Responsabile regionale dei Dipartimenti della Sicilia della Lega, insieme all’imprenditore e tecnico agronomo agrigentino, Ciro Miceli, responsabile regionale del dipartimento regionale agricoltura e allevamento della Lega Sicilia, ci siamo recati presso i mercati del contadino, dove sono venduti i prodotti a chilometro zero direttamente dal produttore al consumatore finale, per ascoltare le problematiche del settore agricolo http://www.teleacras.com/wp1/2020/07/20/limprenditore-miceli-lega-visita-i-mercati-del-contadino-con-gelarda/.

La mia soddisfazione per l’ingresso nella Lega di Giusy Cavaliere e per essere a capo del gruppo consiliare Lega più numeroso di tutta l’Italia centro-meridionale, 4  consiglieri a Palazzo delle Aquile e  7 consiglieri di circoscrizione https://www.palermotoday.it/politica/giusy-cavaliere-consigliere-quinta-circoscrizione-lega.html.

Inoltre sono soddisfatto perché La Lega continua a crescere e si contraddistingue proprio per questo suo radicamento sul territorio, che in provincia di Palermo sta tornando a svilupparsi con grande forza ed entusiasmo http://www.libertasicilia.it/palermo-nominati-i-commissari-cittadini-della-lega-a-capaci-e-a-ficarazzi-anello-e-gelarda-continuiamo-a-lavorare-sul-territorio/.

Abbiamo firmato in  Consiglio Comunale la convenzione per la concessione dello stadio “Renzo Barbera” e  sono contento che il consiglio comunale abbia approvato all’unanimità l‘ordine del giorno presentato dalla Lega e con me primo firmatario, che prevede che il Palermo calcio destini la metà dei posti in tribuna autorità alle associazioni che si occupano di disabili e alle scuole elementari e medie di Palermo  https://emmereports.it/2020/07/25/stadio-palermo-igor-gelarda-lega-gesto-concreto-verso-una-parte-speciale-della-citta/.

E a proposito di calcio sono stato invitato come ospite della trasmissione mediagol per discutere la convenzione tra il Comune di Palermo e la SSD Palermo per lo stadio “Renzo Barbera”, https://www.mediagol.it/palermo/palermo-focus-su-calcio-e-politica-i-consiglieri-comunali-in-diretta/.

E inoltre intervistato sulla vicenda dello stadio Barbera, per chi vuole ascoltare la mia posizione a tal proposito https://www.mediagol.it/video/palermo-igor-gelarda-lega-necessario-che-il-club-rosanero-giochi-nello-stadio-della-nostra-citta/.

Seguite le mie dirette sulla pagina Facebook sugli interventi in Consiglio Comunale.

I miei interventi in radio come  ospite su Radio Time alla trasmissione Time Magazine di Massimo Pisciotta e Mario Caminita

Seguitemi anche sul mio blog www.igorgelarda.it  per verificare le vostre segnalazioni e contattatemi su igor.gelarda@comune.palermo.it.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: