Attività consiliare

La mia Attività a Gennaio

Vi riporto come ogni mese l’attività di portavoce del Gruppo Consiliare Lega Salvini   Premier, nel rispetto dei principi di trasparenza e di partecipazione, resa possibile grazie soprattutto alle vostre delle denunce, segnalazioni, e richieste inviate alle mie pagine social e alle mail: igor.gelarda@comune.palermo.it e legasalvinipremier@comune.palermo.it.

Sono fiero di annunciarvi innanzitutto due importanti novità, la prima riguarda la costituzione all’interno dell’Assemblea Regionale Siciliana del Gruppo Lega e l’altra notizia di cui sono molto orgoglioso condividere con voi è l’ingresso nel nostro gruppo consiliare, di Marianna Caronia https://www.palermotoday.it/politica/lega-marianna-caronia-gruppo-consiglio-comunale.html.

Di seguito potete leggere alcune delle attività politiche e istituzionali di inizio anno.

Il mio duro intervento in consiglio comunale contro il sindaco che continua a non ascoltare  i suoi cittadini https://www.facebook.com/911961728894076/posts/2659231937500371/.

 

PROPOSTA ORDINE DEL GIORNO IN CONSIGLIO COMUNALE

Ho proposto e presentato insieme ai colleghi del gruppo consiliare un ordine del giorno affinché venga intitolata una via allo storico leader del Movimento sociale italiano Almirante.

Oltre ad essere stato un grande politico e oratore, Almirante ha avuto il grande merito di mantenere nell’alveo della democrazia migliaia di giovani, ed è  stato espressione di una generazione di leader che hanno saputo confrontarsi mantenendo un reciproco rispetto a dimostrazione di un superiore senso dello Stato, per un maggiore approfondimento https://livesicilia.it/2020/01/23/la-lega-a-palermo-una-strada-per-almirante_1114080/.

   Interrogazioni depositate al Consiglio Comunale

Una per chiedere al sindaco di sapere quale tipo di manutenzione è stata fatta negli ultimi anni per il ponte Oreto, se a breve termine è prevista eventualmente la manutenzione dello stesso, indicando quale tipo di manutenzione, quale valutazione in merito alla sua staticità è stata effettuata ultimamente, se sono state fatte prove da carico e quanto può sopportare di carico complessivo il ponte Oreto https://www.blogsicilia.it/palermo/crollo-di-calcinacci-dal-ponte-oreto-lega-subito-un-tecnico-in-consiglio-comunale-foto-video/515456/.

 

Una sugli agenti del corpo di Polizia Municipale recentemente stabilizzati per sapere dal Sindaco se è vero che il decreto prefettizio che consento loro di usare l’arma è scaduto, quali provvedimenti, in caso affermativo sono stati adottati per il rinnovo.

Ho chiesto inoltre di conoscere il numero dei poliziotti municipali ai quale è scaduto il decreto prefettizio, il tipo di mansione che nel frattempo gli stessi hanno svolto, e quanti di loro ha consegnato l’arma in caserma.

È inconcepibile che l’amministrazione del sindaco Orlando, si sia dimenticata di chiedere la proroga del decreto prefettizio dei vigili urbani, potete leggere un approfondimento sulla vicenda https://www.ilgiornale.it/news/palermo/palermo-disarmano-polizia-locale-ira-lega-1811942.html.

Al Segretario Generale ho richiesto il riconoscimento del diritto di accesso da consigliere comunale al da remoto al sistema informatico contabile dell’Ente, mediante rilascio di credenziali, come previsto dalla normativa vigente, per avere sempre più contezza dell’attività ammnistrativa di questo Comune.

2 Richieste di Accesso Atti

Ho richiesto di poter ottenere accesso atti e conoscere quale tipo di manutenzione è stata fatta negli ultimi anni per il ponte Oreto; se a breve termine è prevista eventualmente la manutenzione dello stesso, indicando quale tipo di manutenzione; quale valutazione in merito alla sua staticità è stata effettuata ultimamente, se sono state fatte prove da carico e quanto può sopportare di carico complessivo il ponte Oreto.

 

Ho richiesto di sapere se è vero che il decreto prefettizio che consento agli agenti di polizia municipale di usare l’arma è scaduto, quali provvedimenti, in caso affermativo sono stati adottati per il rinnovo. Ho chiesto inoltre di conoscere il numero dei poliziotti municipali ai quale è scaduto il decreto prefettizio, il tipo di mansione che nel frattempo gli stessi hanno svolto, e quanti di loro ha consegnato l’arma in caserma.

Segnalazioni tecniche/richieste intervento

Area Verde e Decoro Urbano

Ho sollecitato al Sindaco, all’Assessore Catania, al Comandante dei corpo di Polizia Municipale e agli uffici istituzionali competenti la presenza di una discarica abusiva a cielo aperto per  interventi urgenti in Via Marinuzzi 175, dove ormai da diverso tempo oltre ad esserci una discarica a cielo aperto di  ingombranti, è stata segnalata la presenza di amianto, considerato che nella strada indicata in oggetto vivono numerose famiglie impossibilitate a poter aprire le proprie finestre per non respirare le polveri cancerogene, a tutela della salute pubblica e per il giusto decoro urbano.

Altre segnalazioni con richiesta di interventi urgenti a tutela dell’incolumità dei cittadini riguardano la rimozione di tronco albero pericoloso in Via Marconi, la richiesta di potatura alberi in diverse zone della città, il ripristino dell’illuminazione pubblica in Piazzale Tenente G. Anelli e servizio spazzamento.

Le mie denunce e dirette sulle discariche a cielo aperto nella nostra amata città

In Piazza Scaffa https://www.facebook.com/911961728894076/posts/2691525404271024/

in via Messina Marine https://www.facebook.com/gelardaigor/videos/848155005637334/.

 

Area sicurezza stradale

Dopo la chiusura del piccolo ponte Bailey per lavori di manutenzione ho chiesto l’intervento dell’esercito, affinché i lavori vengano fatti in tempi rapidi, quantomeno certi visto che l’assessore attualmente non ha idea dei tempi che ci vorranno. Considerato che si rischia non solo di mettere in ginocchio la viabilità di una parte della città, ma di gravare ancor di più sul ponte Oreto, anche lui abbastanza malandato https://www.blogsicilia.it/palermo/ponte-bailey-chiuso-fino-a-fine-febbraio-il-comune-avvia-solo-ora-gli-interventi/513338/.

Come potete vedere nel video che ho girato, i primi risultati sono il traffico in tilt in via Oreto che peggiora la viabilità e soprattutto  l’inquinamento dell’aria https://www.facebook.com/911961728894076/posts/2685882244835340/ .

Area attività produttive – centro storico

Il mio intervento in consiglio comunale per dire no alla ZTL, i provvedimenti devono essere fatti non per fare cassa, ma per migliorare la qualità della vita dei cittadini. Infatti, In base alla legge regionale 3 del 17/03/2016, per istituire o modificare una ZTL è necessario che le amministrazioni comunali abbiano un regolamento apposito di cui il comune di Palermo però non si è mai dotato. Inoltre, senza i servizi accessori, come i bus o i parcheggi, questa ordinanza uccide solo la città, anche nelle ore notturne. Troverete nel video la posizione ufficiale della Lega sulla ZTL https://www.facebook.com/911961728894076/posts/2674881459268752/.

Sulla questione potete leggere due approfondimenti e interviste rilasciate insieme al collega Anello, in qualità di componenti della commissione alle attività produttive, dopo avere incontrato   le associazioni di categoria e i commercianti. Il ricorso fatto contro la ZTL da parte di Confcommercio è motivato e giusto https://www.ilsicilia.it/i-palermitani-contro-la-ztl-notturna-ma-orlando-fa-orecchie-da-mercante/.

https://www.ilsicilia.it/ztl-notturna-la-lega-difende-il-ricorso-e-attacca-catania-incompetente-e-arrogante/.

Ho fatto inoltre un sopralluogo, insieme al collega Anello, dei trenta varchi, della ztl, di cui solo cinque presidiati. La mia denuncia su https://www.palermotoday.it/politica/controllo-varchi-ztl-telecamere-video-lega.html.

Ciò a dimostrazione del fatto che non si può pensare di estendere la ztl nelle ore notturne se non si è in grado di far rispettare neanche quella diurna. Ecco il video integrale https://www.facebook.com/911961728894076/posts/2678624028894495/.

Non solo la lega, ma anche il TAR ha dato ragione a CONFCOMMERCIO e ha bloccato la ztl notturna.

Area salute pubblica

In risposta ad un post su facebook dell’assessore Giusto Catania, dove dichiara che la ZTL, anche quella notturna, è un contributo alle politiche ambientali, voglio condividere con la cittadinanza che da almeno un anno e mezzo sono stati richiesti i dati delle centraline che rilevano l’inquinamento attorno alla zona oggetto di provvedimento della ZTL e non sono state mai fornite.

La mia denuncia https://www.ilsicilia.it/gelarda-lega-ztl-ii-comune-diffonda-i-dati-sullinquinamento-a-palermo/.

In Consiglio Comunale, oggi alla presenza dell’assessore Catania, è stato affrontato anche il problema degli oltre 10 milioni di extra costi sostenuti nel 2019 dalla Rap, perché costretti ad esportare la spazzatura in Sicilia orientale a causa della saturazione di bellolampo. Ho detto no all’aumento della TARI insieme ai colleghi del gruppo consiliare

https://www.blogsicilia.it/palermo/extra-costi-sostenuti-dalla-rap-e-ritorna-lincubo-aumento-tari-lega-pronti-a-fare-barricate/513511/.

Leggete i motivi del   voto contrario sulla delibera del piano farmacia che prevede due nuove aperture all’Arenella e Uditore https://www.palermotoday.it/politica/apertura-nuove-farmacie-arenella-uditore.html.

… e altro ancora

 

Ho partecipato ad un incontro che si è svolto all’Assemblea Regionale in merito ai problemi nel settore agricoltura, insieme al deputato regionale della Lega, Orazio Ragusa, e al dottor Ciro Miceli, tecnico agronomo esperto nel settore agricolo. Tra gli argomenti affrontati: la programmazione del Psr, il Piano di sviluppo rurale, che deve sostenere le esigenze reali delle aziende agricole, zootecniche ed agro-alimentari di piccole e medie dimensioni, vero volano della nostra economia regionale, per un approfondimento sull’incontro http://www.teleacras.com/wp1/2020/01/29/allars-un-incontro-sui-problemi-ricorrenti-nel-settore-agricoltura/.

Ho partecipato anche ad un incontro organizzato da Anci Regionale con il Ministro per il sud Provenzano, per affrontare le problematiche legate al TUEL e ad altre norme collegate per dare una nuova dignità ai comuni siciliani.

La mia “incursione” in Emilia Romagna

Per sostenere il Premier Matteo Salvini e la collega candidata in Emilia Romagna, Lucia Borgonzoni sono andato personalmente insieme a Stefano Candiani, commissario della lega in Sicilia, all’ex ministro Marco Centinaio e parte degli amici del gruppo dirigente della Lega Sicilia, alla chiusura della campagna elettorale della lega. Ecco la mia diretta da Maranello https://www.facebook.com/gelardaigor/videos/2339199833006456/.

Sono passato anche da Bologna per onorare i caduti riportati nella lapide che ricorda il passaggio alla stazione di Bologna dei tanti esuli Fiumani, Istriani e Dalmati costretti a fuggire dal Sanguinario regime dei comunisti di Tito. Decine di migliaia furono uccisi.

Le mie dichiarazioni sui risultati delle elezioni in emilia romagna https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13557433/e-romagna-gelarda-sconfitta-salviniana-lega-votata-da-un-terzo-emiliani.html

Ecco i dati diffusi dopo la mia interrogazione sulle missioni all’estero del sindaco
https://www.palermotoday.it/politica/viaggi-estero-orlando-interrogazione-lega.html.

Attività social media

Le mie interviste su e su radio Padania libera e su radio time

http://www.radiotime.it/time-magazine-intervista-igor-gelarda-27-01-2020/

Seguite le mie dirette sulla mia pagine facebook per tenervi informati sugli interventi in Consiglio Comunale e sulle denunce di degrado in città. Seguitemi anche sul mio blog www.igorgelarda.it per verificare le vostre segnalazioni.

Mi raccomando #Palermoliberata!!!!!

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: