Attività consiliare

La mia attività di Giugno 2019

Vi riporto come ogni mese l’attività di portavoce del Gruppo Consiliare Lega Salvini Premier, nell’ottica di un’azione politica più incisiva per migliorare questa città, completamente abbandonata a se stessa.

Ecco il  resoconto dell’attività politico-istituzionale di giugno resa possibile grazie soprattutto alle vostre denunce, segnalazioni e richieste inviate alle mie pagine social e alle mail: igor.gelarda@comune.palermo.it e legasalvinipremier@comune.palermo.it .

2 Interrogazioni depositate al Consiglio Comunale

La prima sulle spese sostenute dal Sindaco Orlando con particolare riferimento ai viaggi di rappresentanza   per gli anni 2017 e 2018.

La seconda sullo stato di abbandono della villetta pubblica di Largo Arrigo Testa e su come intende attivarsi il sindaco per preservare questa villetta e tutti gli spazi verdi dal degrado ambientale e restituirli a bambini, famiglie e anziani, come luoghi aggregativi e ricreativi idonei.

2  Richieste di Accesso Atti

Un sollecito della richiesta, inoltrata precedentemente al Sindaco, rispetto alla quale non si è avuto alcun riscontro, su:” spese sostenute dal sindaco con particolare riferimento ai viaggi di rappresentanza negli anni 2017 e 2018”.

Un’altra richiesta inoltra al dirigente SUAP su: “sanzioni accessorie elevate a taxi, motocarrozzette, e cocchieri nel periodo compreso tra il primo gennaio 2019 fino ad oggi”.

Numerose segnalazioni/richieste intervento

Area Verde e Decoro Urbano

Tante le segnalazioni provenienti dai diversi quartieri cittadini sulla situazione di degrado urbano per la quali ho richiesto al Sindaco, all’Assessore referente e ai vari organi di competenza, la rimozione di cumuli di rifiuti di ogni genere, discariche abusive a cielo aperto in mezzo alla strada, che necessitano di bonifica per la presenza di materiali ingombranti e cumuli di spazzatura abbandonata da diverso tempo e restituire il giusto decoro ai cittadini.

Oltre all’interrogazione mi sono occupato della villetta pubblica di Largo Testa, nel quartiere Oreto, abbandonato da diverso tempo, richiedendo la rimozione della spazzatura, la pulizia e diserbo e alla potatura degli alberi, oltre a  seguire personalmente  il progetto di valorizzazione di questa villetta al fine di renderla più fruibile anche dai bambini con un’area giochi.

Altre sono le zone segnalate, con richiesta di interventi immediati vari tra cui: Via Gustavo Roccella, Corso Alberto Amedeo, Via C. Zucchetto, Via Lussorio Cau.

È proprio sulla discarica abusiva di Via Lussorio Cau che ho chiesto al Responsabile del Nucleo operativo per la protezione Ambientale (Nopa) di conoscere se è in funzione la telecamera di videosorveglianza e quali interventi sono stati attivati al fine di contrastare il grave problema ambientale.

Richiesto inoltre il ripristino dello spazzamento giornaliero in Via Siracusa, dove turisti e cittadini si ritrovano sui marciapiedi sporcizia e strati di foglie cadute dagli alberi che rendono scivoloso e pericoloso il transito dei pedoni.

Area Sicurezza Stradale

Ho chiesto al Sindaco, all’Assessore Catania, all’Ufficio Mobilità, al Comandante del Corpo della Polizia Municipale la messa in sicurezza e il ripristino urgentissimi del manto stradale e di marciapiedi dissestati e la presenza di buche pericolose in Via P. di Belmonte, vicino la scuola elementare “La Masa”, Via Libertà, Via Mariano Stabile, Via Ruggerone da Palermo vicino Piazza Noce, zone ad elevato flusso veicolare, con transito piuttosto veloce, per scongiurare il pericolo d’incolumità dei cittadini a rischio di gravi incidenti stradali.

La mia video denuncia sulla segnaletica orizzontale assente, infatti ormai la maggior parte delle strade cittadine ne sono prive, aumentando così il rischio degli incidenti stradali nonostante siano previste dal codice stradale.

Area Mobilità Urbana

La mia intervista sul triste primato di Palermo quale seconda città più trafficata d’Italia. A Palermo manca ancora il Pgtu, cioè il piano generale del traffico urbano.

Come membro della Sesta Commissione “ Attività produttive e programmazione”  ho chiesto, insieme al consigliere Anello e agli altri colleghi, l’apertura di una serie di tavoli di concertazione, con proposte che coinvolgono i consigli di circoscrizione, le associazioni di categoria dei commercianti e  dei cittadini per affrontare anche  il problema del traffico urbano.

Attività Produttive

Ho visitato il Mercato Ittico di Palermo, dove la situazione è al quanto disastrosa, nel disinteresse totale di questa amministrazione comunale. Durante la visita ho potuto verificare personalmente che i locali utilizzati sono vecchi, piccoli e inadeguati anche dal punto di vista igienico.

Ho partecipato anche ad un incontro a Roma con il sottosegretario del Mef, Massimo Bitonci, con l’obiettivo di sviluppare altri incontri a partire da settembre per affrontare le questioni “lavoro e tasse”.

Area Tutela Minori

Ho chiesto un incontro urgente con l’assessore alle attività sociali e con il Garante dell’infanzia e dell’adolescenza del Comune di Palermo per attenzionare i minori palermitani e non solo i minori stranieri. Purtroppo il Comune di Palermo, con la gestione del Sindaco Orlando si conferma ancora una volta poco attento alle problematiche vere della città.

 

… e altro ancora

Come Responsabile Enti Locali della Lega per la Sicilia ho chiesto all’Assessore all’Ambiente della Regione Siciliana un intervento urgente per la rimozione dell’amianto, di altri rifiuti tossici e dei cumuli di spazzatura abbandonati, ormai da diverso tempo, nella strada che collega Belmonte Mezzagno a Santa Cristina Gela.

Il mio impegno per riportare in Consiglio Comunale la discussione, e richiedere un ‘intervento alla Regione Siciliana per  sbloccare la cittadella della polizia, una struttura che permetterebbe ai poliziotti di lavorare meglio e ai migranti regolari di poter accedere più facilmente a tutti i servizi necessari per il rinnovo della loro documentazione.

La proposta fatta insieme al collega Ficarra per la costituzione di un tavolo  al fine di  ricostituire le ex Provincie, come luogo più idoneo dove confrontarsi, individuando gli strumenti normativi per far sì che i suddetti enti possano rinascere, mantenendo l’originaria peculiarità per i quali sono stati costituiti, come la valorizzazione delle culture locali, la gestione dei servizi e il diritto da parte dei cittadini dell’esercizio di elezione diretta che, ad oggi, di fatto è stato surrogato.

Attività social media

Le mie dirette sulla pagina facebook sugli interventi in Consiglio Comunale.

Continua, infine, la mia rubrica su Radio Action che parla di sicurezza e che si chiama “Palermo città sicura”, oltre ad essere ospite su Radio Time alla trasmissione Time Magazine di Massimo Pisciotta e Mario Caminita.

Seguitemi anche sul mio blog www.igorgelarda.it per verificare le vostre segnalazioni.

Mi raccomando #LiberiamoPalermo!!!

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: