Attività consiliare

La mia attività di Maggio 2019

Ecco il  resoconto dell’attività politico-istituzionale di maggio, resa possibile grazie soprattutto alle vostre delle denunce, segnalazioni, e richieste inviate alle mie pagine social e alle mail: igor.gelarda@comune.palermo.it e legasalvinipremier@comune.palermo.it .

1 Interrogazione depositata al Consiglio Comunale

Interrogazione con richiesta di risposta scritta su “chiarimenti rilascio carta d’identità elettronica”:

Per conoscere i tempi entro quando sarà effettiva l’attivazione nel comune di Palermo del rilascio della carta d’identità elettronica e a che punto sono le procedure e i motivi per il quale ancora ad oggi non sono state avviate le postazioni per il rilascio della stessa.

 

Numerose segnalazioni/richieste intervento

 Area Verde e Decoro Urbano

Tante segnalazioni sulla situazione di degrado urbano per la quali ho richiesto al Sindaco, all’Assessore referente e ai vari organi di competenza, la rimozione di cumuli di spazzatura, di rifiuti ingombranti (mobili, materassi ecc.), accatastati sui marciapiedi, cisterne di eternit, materiali al quanto nocivi, per tutelare la salute pubblica e restituire il giusto decoro ai cittadini.

Numerose sono le zone segnalate, con richiesta di interventi immediati e solleciti vari tra cui: Via Dante, Piazza Sturzo, e Via collegio di Maria al Borgo, dove ho richiesto inoltre il ripristino dello spazzamento giornaliero nei marciapiedi invasi da rifiuti sporcizia.

Ho chiesto al Sindaco, all’Assessore Giambrone e agli uffici competenti interventi urgenti di pulizia e diserbo del giardino all’interno della scuola d’infanzia Lambruschini, in totale stato di incuria e di pericolo per la salute dei bambini a rischio di infestazione di zecche, pulci e topi, pericolosi con l’avvicinarsi della stagione estiva.

Richiesto inoltre la potatura degli alberi in Via Imera, situati accanto alla scuola Bonfiglio a tutela dell’incolumità pubblica di studenti, insegnanti e genitori che percorrono quotidianamente quel tratto di strada con visuale ostruita dalle foglie degli alberi non potati da tanti anni.

Area Sicurezza Stradale

Ho chiesto la messa in sicurezza e il ripristino urgentissimi del manto stradale dissestato al Sindaco, all’Assessore Catania, e agli organi competenti d’intervenire in Via F. Francesco Crispi, dopo il Mercato Ittico della Cala, dove sono presenti anche buche pericolose in una zona ad elevato flusso veicolare, con transito piuttosto veloce, al fine di scongiurare il pericolo d’incolumità dei cittadini a rischio di gravi incidenti stradali.

Altre strade dissestate pericolose segnalate sono in Via Libertà angolo Via Rapisardi e Via G. Giusti angolo Via V. Alfieri.

Inviata inoltre, al Prefetto e agli organi competenti, la richiesta di interventi a salvaguardia dell’incolumità pubblica, per rendere più sicura la strada nelle ore notturne, al fine di evitare altri incidenti mortali in via Gilbirossa, direzione Ciaculli, a causa di frequenti gare motociclistiche durante le quali sono superati i limiti di velocità previsti di 30 Km/h.

Area Salute

Ho partecipato alla conferenza stampa dell’ONA (Osservatorio Nazionale Amianto), durante la quale mi sono impegnato a intercettare fondi per la bonifica di questo materiale tossico dal territorio.

Ho incontrato inoltre l’Assessore Regionale alla Salute, per le criticità segnalate in ambito sanitario.

Visita anche all’Ospedale Trigona di Noto, per approfondire la problematica della carenza di risorse di questa struttura ospedaliera.

Area Famiglia

Ho firmato il documento programmatico del forum delle associazioni familiari per la difesa dei diritti delle famiglie.

Ho incontrato, insieme ad alcuni rappresentanti del Comitato “Io Abito”, la IV Commissione Territorio e Ambiente dell’Ars per affrontare la questione delle abitazioni non in regola con la normativa e per proporre l’istituzione di un tavolo tecnico al fine di trovare soluzioni idonee per le numerose famiglie interessate.

Area Mobilità Urbana

La mia denuncia sui duecento autisti dell’Amat impegnati come rappresentanti di lista nei seggi elettorali, la cui assenza  ha comportato la cancellazione di numerose corse del servizio di linea urbano bus e tram nei giorni 25, 26 e 27 maggio.

… e altro ancora

La mia intervista sul Decreto sicurezza, come mostrano alcuni dati in Sicilia, complessivamente, i reati sono diminuiti dell’8,9% rispetto al primo trimestre di un anno fa. Oltre ad Agrigento con -14%, si registrano -15,8% a Caltanissetta; -2,1% a Catania; -10,3% a Enna; -12,5% a Messina; – 10,2% a Palermo; -9,3% a Ragusa; -12% a Siracusa e -8,7% a Trapani.

Il via libera all’utilizzo della pistola elettrica, taser, in dotazione entro l’estate alle forze dell’ordine anche a Palermo e a Catania permetterà agli uomini e alle donne in divisa che ogni giorno rischiano la vita in strada, di  garantire la sicurezza dei cittadini e di operare in modo molto più efficiente e sicuro, nell’interesse di tutti.

Sono intervenuto in diversi convegni organizzati per affrontare la questione della sicurezza e dell’immigrazione, della riforma fiscale come strumento di sviluppo del mezzogiorno, insieme al Deputato della lega, Sottosegretario al Mef, Bitonci.

Gli impegni politici su tutto il territorio siciliano sono diventati quotidiani e le attività si sono intensificate in tutte le province, al fine di incontrare la cittadinanza per discutere le problematiche locali, definire un progetto d’intervento e trovare le giuste soluzioni nelle zone interne della Sicilia. Sono stato a San Cipirello, San Cataldo, Altofonte, Agrigento, Siracusa, Ragusa, Cefalù, Nicolosi, Acireale, Aci Sant’Antonio, Melilli, Messina, Mazzara del Vallo, Nicosia.

Ho visitato anche diverse aziende locali produttrici per sostenere e valorizzare la loro attività produttiva.

È proprio in questa direzione che mi sto impegnando affinché arrivino i fondi dell’Europa  nella nostra terra, soprattutto per l’agricoltura e la pesca e  creare posti di lavoro per i giovani costretti ancora a  emigrare.

La mia intervista sul risultato ottenuto per le elezioni europee, con oltre 26 mila preferenze. A Palermo sono stato il più votato della Lega, dopo Salvini, con quasi 5 mila preferenze, ottimi risultati anche in provincia con quasi 11.500 consensi.

Attività social media

 Le mie dirette sulla pagina facebook sugli interventi in Consiglio Comunale.

Continua, infine, la mia rubrica su Radio Action che parla di sicurezza e che si chiama “Palermo città sicura”, oltre ad essere ospite su Radio Time alla trasmissione Time Magazine di Massimo Pisciotta e Mario Caminita.

Sono stato ospite della trasmissione televisiva su TRM ad Agorà per parlare dei miei progetti, dei giovani e dell’Europa.

Seguitemi anche sul mio blog www.igorgelarda.it per verificare le vostre segnalazioni.

Mi raccomando #LiberiamoPalermo!!!

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: