Attività consiliare

La mia attività a Marzo 2019

Come ogni mese vi riporto il mio resoconto mensile dell’attività politico-istituzionale, resa possibile grazie soprattutto alle vostre richieste, inviate alle mie pagine social e alle mail: igor.gelarda@comune.palermo.it e legasalvinipremier@comune.palermo.it .

2 Interrogazioni depositate al Consiglio Comunale

  • Una sulla situazione di degrado in cui versa la colonna monumentale dell’Immacolata, abbandonata da anni da questa amministrazione, in completo stato di incuria, nonostante i solleciti di intervento richiesti dal sottoscritto l’anno scorso e su come intende intervenire il sindaco per garantire la pulizia e il recupero del sito culturale, al fine di restituirgli il suo originario splendore.
  • Un’altra su come intende intervenire il sindaco nei confronti di una dirigente che ha avviato un procedimento amministrativo nei confronti di una redattrice dell’ufficio stampa, sulla base di un mero errore, se non ci sia stata un’eccessiva rigidità nei confronti della suddetta dipendete comunale, e se considera l’ipotesi di un abuso d’ufficio della dirigente in questione, circa il procedimento disciplinare avviato.

 

Numerose segnalazioni/richieste intervento

Area Verde e Decoro Urbano

Continuano ad arrivare segnalazioni da diverse zone della città sulla situazione di degrado urbano in cui viviamo, per la quali ho richiesto al Sindaco, all’Assessore referente e ai vari organi di competenza, la rimozione di cumuli di rifiuti di ogni genere e la bonifica delle aree interessate, per la presenza di materiali ingombranti e cumuli di spazzatura abbandonata da diverso tempo e restituire il giusto decoro ai cittadini, che non meritano questo scempio.

Numerose sono le zone segnalate, con richiesta di interventi immediati e solleciti vari tra cui: Via Rossini, vicino al Teatro Massimo, Via F. Turati, accanto al Teatro Politeama, Via Catania, Piazza Sturzo, Corso dei Mille, Via dello Speziale accanto al campetto di calcio.

È proprio nel quartiere di Borgo Vecchio che continuo a effettuare sopralluoghi per monitorare il degrado ambientale del campetto di calcio del quartiere, dove giocano ogni giorno bambini e adolescenti in mezzo a una montagna di rifiuti e all’aria tossica.

Inoltre la mia denuncia insieme alla consigliera di circoscrizione Pitarresi sulle condizioni indecenti di Ballarò, in particolare in via Giovanni Verga e nelle vie limitrofe, dove periodicamente si formano cataste di immondizia che vengono bruciate causando pericoli e danni ambientali per i residenti.

Tutto questo per assistere all’aumento Tari da parte del consiglio comunale, con il mio disappunto a fronte di un vergognoso disservizio sulla raccolta dei rifiuti.

Area Sicurezza Stradale

Richiesto inoltre al Sindaco, all’Assessore Marino, al Comandante della Polizia Municipale e agli uffici competenti, per la messa in sicurezza e la sistemazione del manto stradale, dei marciapiedi (Via discesa dei Giudici-Via Roma).

Area Tutela Sociale e sicurezza luoghi di lavoro

Il mio monito a Orlando affinché trovi soluzioni per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro a tutela dell’incolumità dei dipendenti pubblici. E’ inconcepibile che neanche a distanza di un mese  un altro episodio di violenza nei confronti di due assistenti sociali comunali in servizio all’ufficio H .

La mia denuncia sulla mancata sicurezza a Palazzo delle Aquile: si rischia il blocco totale delle attività del municipio per l’incuria e l’inadempienza dell’amministrazione comunale. Una città senza regole e abbandonata a se stessa”.

Attività produttive

La mia attenzione alle aziende e ai professionisti vittime di estorsioni ed usura per esentarli dal pagamento delle tasse comunali. Il mio sostegno dall’Associazione per lo sviluppo e la salvaguardia del credito alle imprese all’amministrazione comunale”.

Ho avviato, come membro della Commissione  Attività Produttive, un dialogo con l’assessore alle Attività produttive, Leopoldo Piampiano, per definire un percorso di legalità relativo alle rivendite non a norma dei fiorai abusivi.

… e altro ancora

Ripartiamo dal territorio per la condivisione di un progetto politico importante

Ho organizzato insieme al mio collega Elio Ficarra e con tutta la squadra della Lega di Palermo, una manifestazione importante al Teatro Al Massimo in piazza Verdi, “La Lega apre le porte”, cui ha partecipato il mio amico e senatore Luca Briziarelli, Vice Presidente della Commissione Bicamerale sugli ecoreati, per presentare il progetto politico del nuovo circolo della  Lega a Palermo e i dipartimenti tematici, formati da professionisti ed esperti che studieranno soluzioni per risolvere i problemi del territorio.

Un altro appuntamento d’importanza nazionale è il convegno “Il futuro della Sicilia si chiama identità” organizzato a Palazzo delle Aquile dal Dipartimento Cultura della Lega Sicilia presieduto da Alberto Samonà, come momento di dibattito sul tema dell’identità come occasione di crescita comune. Identità, quale confronto fra culture diverse nel nome di una vera integrazione libera da slogan e demagogia, fatta di rispetto reciproco, rispetto delle regole e possibilità di crescita comune. Anche per questo, ho avuto il piacere di invitare a Palermo il senatore leghista Toni Iwobi, primo eletto di origine africana nella storia del Senato della Repubblica, una preziosa testimonianza di un percorso che vede la Lega in prima linea nella difesa delle identità culturali.

A proposito di welfare

Ho partecipato a un’iniziativa interessante per la realizzazione di un coordinamento di amministratori regionali e locali pro family. L’iniziativa segna l’avvio a livello regionale di una rete operativa di amministratori locali che
possano individuare e condividere iniziative concrete in grado di porre la famiglia al centro
dell’azione politica.

Per l’Area Prevenzione

Come Lega abbiamo richiesto di intensificare i controlli nelle scuole per tutelare gli alunni.

Sicurezza
Abbiamo organizzato inoltre tre incontri e dibattiti con i cittadini in diverse province tra Caltanissetta, Gela, Messina e Mazara del Vallo con la partecipazione, tra gli altri di Gianni Tonelli, segretario della commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere.

La mia denuncia sul Cara di Mineo “si è rivelato, anche, un covo per la mafia nigeriana. Giusto smantellare la struttura, come deciso dal ministro Salvini, per redistribuire i migranti ospiti del centro in provincia di Catania in altre organizzazioni di accoglienza e garantire così più servizi ai veri profughi e meno nascondigli ai criminali stranieri”. Rintracciati in Francia e Germania dalla polizia italiana in collaborazione con le forze dell’ordine francesi e tedesche. Sono accusati, a vario titolo, di associazione di stampo mafioso, associazione finalizzata al traffico illecito di droga, violenza sessuale e violenza sessuale di gruppo

Prosegue il lavoro di strutturazione della Lega a Palermo tre consiglieri della seconda circoscrizione aderiscono alla Lega.

 

Attività social media

Ho partecipato come ospite della rubrica “Bar Sicilia” .

 

Le mie dirette sulla pagina facebook sugli interventi in Consiglio Comunale.

Continua, infine, la mia rubrica su Radio Action che parla di sicurezza e che si chiama “Palermo città sicura”, oltre ad essere ospite su Radio Time alla trasmissione Time Magazine di Massimo Pisciotta e Mario Caminita.

Seguitemi anche sul mio blog www.igorgelarda.it per verificare le vostre segnalazioni.

Mi raccomando #LiberiamoPalermo!!!

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: