Attività consiliareAttività sul territorioLavoro e attività produttive

Con i lavoratori di Mercatone Uno

Il gruppo è in amministrazione straordinaria dal 7 aprile 2015; i commissari straordinari hanno individuato un aggiudicatario che avrebbe dovuto assicurare la continuità aziendale dei 74 negozi (59 attivi) con 3.000 dipendenti circa.
Con i componenti della sesta #commissione consigliare abbiamo incontrato i dipendenti di Mercatone Uno.
Lavoratrici e lavoratori hanno mandato avanti l’attività commissariata con grande professionalità, garantendo un fatturato di circa un milione e duecentomila euro al mese, ed ora rischiano di rimanere disoccupati…
Infatti i commissari hanno avviato una trattativa privata con una società che non garantirebbe i livelli occupazionali e la cosa più grave è che non darebbe continuità all’azienda avviata, così Carini subirebbe il 100% dei licenziamenti, Catania l’85% dei licenziamenti e Palermo su 46 continuerebbero a lavorare soltanto 19 unità a tempo determinato.
#Manifestiamo la piena solidarietà alle famiglie coinvolte da questa macelleria sociale, predisponendo un documento da sottoporre al Consiglio Comunale a favore dei lavoratori.
Sosteniamo che la politica locale ben poco puo’ fare su questi temi e, pertanto, abbiamo inoltrato una richiesta di incontro con il neo ministro del lavoro, per bloccare subito la trattativa e garantire la continuità di impresa e dei livelli occupazionali.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: