Attività consiliare

La mia attività consiliare a Marzo

Mi pare doveroso, come faccio ogni mese ormai da settembre scorso,  informare i cittadini palermitani di quella che è stata la mia attività da consigliere comunale a marzo.

Ho presentato 2 interrogazioni consiliari da primo firmatario e insieme agli altri componenti del gruppo consiliare per chiedere: 1) Come intendesse il sindaco valorizzare la zona antistante la chiesa della Madonna del Giglio, una traversa di via Roma, che si trova in Stato di totale abbandono (vedi il video sotto); 2) Come si intendesse risolvere il problema di un pericoloso basamento tra via Pertini e via Trapani Pescia, già causa di alcuni incidenti stradali.

Ho presentato, insieme a Saverio Bruschetta portavoce della III circoscrizione, e agli altri colleghi, una mozione per l’apertura di una biblioteca comunale in via del Segugio.

Sulla mia email, ma anche attraverso altri canali ho ricevuto numerose  segnalazioni di cittadini, inoltrandone circa 40 come segnalazioni “tecniche” agli uffici competenti. Numerosissime le segnalazioni che ho ricevuto in merito al problema dei rifiuti, con problemi relativi al mancato spazzamento, all’accumulo di rifiuti ingombranti; alcune segnalazioni relative a problemi di traffico e viabilità (via G. Pagano; c.so Tukory, c.so Camillo Finocchiaro Aprile); alcune per rifacimento strade e marciapiedi, anche questa una nota dolente sotto gli occhi di tutti (Marciapiedi di Via Roma; via Libertà, via Madonie, via Venezia e via Castelforte o ripristino dopo passaggio di open Fiber); altre per interventi su segnaletica stradale mancante.

Ho fatto 5 richieste di accesso agli atti: 1) per avere maggiori informazioni sulle statistiche relative alle sanzioni fatte dai controllori (verificatori) sugli autobus a chi è senza biglietto; 2) alla Rap per conoscere il piano aggiornato per il ripristino del manto stradale; 3) sugli impianti pubblicitari di Piazza Unità d’Italia che risultano, a mio avviso sorprendentemente autorizzati dal suap e sui quali voglio vederci chiaro; 4) per conoscere tutte le forme di finanziamento ricevute dalla città di Palermo per il percorso Arabo Normanno: 5) ho richiesto una mappatura aggiornata dei beni confiscati alla mafia ed in possesso al comune di Palermo.

Ho fatto, in collaborazione con PalermoToday un video di denuncia per lo stato di degrado e di abbandono in cui versa una chiesa nel cuore di Palermo, la chiesa della Madonna del Giglio, una traversa di via Roma e contestualmente inoltrato una nota alla soprintendenza regionale bbcc per sapere che intendono fare prima che la chiesa, già sequestrata nel 2008 per lo stato di incuria, crolli.

Abbiamo ricevuto risposta in merito al progetto di restyling dello stadio delle Palme, che trovate nel LINK mentre Amat , a seguito di nostra segnalazione, ha risolto il problema di un semaforo parzialmente coperto in zona via Uditore. Ho incontrato il direttore generale di Amg gas, insieme ad alcuni cittadini di Via Livatino che non hanno ancora il gas di città e che avevano presentato una petizione per questo problema.

In commissione consiliare, la VI Commissione (attività produttive, Polizia Municipale, programmazione, Mercati e mercatini, Turismo e attività culturale legata al turismo), mi sono occupato del problema del degrado del mercato ortofrutticolo  e dello sporco che è stato trovato  ed in generale del nuovo regolamento sui mercati generali che è necessario adottare visto che Palermo ha regolamenti di 50 anni fa; ci siamo occupati anche di Dehors, visto che anche in questo caso il comune di Palermo è fortemente indietro. Tenete conto che i Dehors possono creare posti di lavoro e regolamentare anche parte della movida cittadina.  Ancora abbiamo incontrato il vicesindaco Marino per il piano pubblicità che rischia, se non ben strutturato e gestito dal comune di diventare nuova fonte di degrado e confusione per la città. Purtroppo non si è potuto fare un incontro congiunto insieme alla VII commissione con il Ragionire Generale Basile per parlare delle somme che il Comune deve alla Polizia Municipale, Fondo Efficienza Servizi, per una indisponibilità  improvvisa del ragioniere che aveva detto che era malato, salvo poi essere stato costretto ad andare comunque a lavorare. E qui ho protestato vivamente….  Problema del pagamento di queste somme alla Polizia Municipale sul quale sono tornato in più occasioni.

Alla vigilia di Pasqua siamo stati così folli di presentare a Palermo il bel libro del nostro Senatore Mario Giarrusso il voto di scambio politico mafioso, , e la cosa bella è che abbiamo avuto anche tanti altri pazzi, pazzi d’amore per la legalità, che sono venuti riempiendo la sala. Sono intervenuto, da consigliere comunale e da padre per stigmatizzare il caos che si crea presso il centro vaccinazioni della Guadagna scrivendo una nota al direttore dell’Asp di Palermo.

Dopo le forti pressioni fatte in aula e con note scritte abbiamo ottenuto che il pontile di Romagnolo venisse messo in sicurezza  , anche questa è stata una piccola soddisfazione, che diventerà grande quando vedremo che verrà destinato a qualcosa di utile.

E’  stato forte il nostro grido di allarme per la vicenda del ponte Corleone sul quale ho fatto un intervento in aula, vicenda che è stata ripresa anche dalla stampa, sulla cui solidità si nutrono dei dubbi. E per il quale oggi siamo arrivati anche ad un risultato concreto: la partenza a breve dei lavori per saggiarne la staticità . Ho ancora chiesto, con un mio intervento in aula, come sia possibile che il comune di Palermo non abbia un assessore al turismo , il cui ruolo è mantenuto, ad interim, dal sindaco, intervento ripreso poi dai media!!! . Sono intervenuto ancora sull’allarme igienico sanitario lanciato da una relazione dell’asp sempre sul mercato ortofrutticolo:  . Sono intervenuto infine sulla strana vicenda di 5 bambini di una stessa classe di una scuola palermitana, colpiti quasi contemporaneamente da allergie  faccenda che è stata poi ripresa dal Giornale di Sicilia   . Ancora su politicaprima.it ho pubblicato un articolo, scritto insieme alla amica Noemi Callea sulla crudeltà verso gli animali uccisi senza stordimento. Di tutte queste attività ho fatto post su facebook, e ho informato gli attivisti del Movimento 5 Stelle.

Da alcuni mesi ho una rubrica su radio Action, ospite di Chiara Dalia, che parla di sicurezza e che si chiama “Palermo città sicura?” e molto spesso sono stato ospite di Time Magazine, di quei due simpaticonazzi di Mario Caminita e Massimo Pisciotta. E poi tutte le mie attività sono caricate sul mio blog www.igorgelarda.it.
Ho attivato, infine, una mail rivolta alla cittadinanza per permettere segnalazioni e contatti diretti con me igor.gelardam5s@gmail.com e sulla quale vi chiedo di inviarmi tutte le vostre segnalazioni.

Io il mio #fiatosulcolloaPalermo lo sto mettendo. Inutile dirvi che la collaborazione con tutto il gruppo consiliare del Movimento è stato proficuo e fondamentale! Grazie a voi per il sostegno.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: