Cultura e societàSicurezza a Palermo

Festa della polizia

Ieri sera al Teatro Massimo, per la festa della polizia, hanno proiettato un video di poliziotti della questura di Palermo uccisi negli ultimi anni. Dietro di me era seduto Vincenzo d’Agostino, il papà di Nino, ucciso con la moglie incinta, Ida. Quando nel video è comparso anche suo figlio, ho avuto un brivido alla schiena e Istintivamente ho stretto Emanuele che era in braccio a me. Ho compreso dopo un anno le ragioni più intime che mi hanno portato a intitolare la sede palermitana della Consap, il sindacato di polizia di cui faccio parte, proprio a Nino D’Agostino, per la testimonianza del padre incessante è inesauribile a distanza di tanti anni. Grazie a Nino e a tutti gli uomini in divisa che sono morti per noi, e sono tanto specialmente a Palermo, e un pensiero di pietà commossa verso le loro famiglie.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: