M5S

Intollerabile attacco al Movimento 5 Stelle palermitano

Ieri un giornalista sportivo, ex candidato alle comunarie del Movimento cinque stelle e poi ritiratosi, ha pubblicato un post su Facebook di duro attacco verso portavoce del Movimento 5 stelle.Sembra chiaro il riferimento al nostro capogruppo, Ugo Forello, e alla nostra Viviana Lo Monaco “accusati” di avere fatto un comunicato congiunto, si legge nella nota, con una esponente dell’opposizione eletta con Forza Italia. Sembrerebbe, anche in questo caso, chiaro che il riferimento alla consigliera Sabrina Figuccia, dai dettagli esposti nel post stesso.
Il giornalista si riferisce ad un comunicato di qualche giorno fa, (del 16 febbraio). Comunicato, che io invece condivido in toto, in cui Forello insieme alla Figuccia, a Ferandelli, alla Lo Monaco, Volante e Mattaliano, protestava per la mancata presentazione in commissione dell’Assessore Arcuri invitato con commissioni congiunte per discutere sul regolamento degli impianti sportivi. Nota stampa in cui, giustamente, si parlava di Amministrazione comunale assente. Fare comunicati, o attività, nell’interesse della cittadinanza anche con chi non è del nostro partito si chiama politica. Politica a favore dei cittadini. Questo attacco è ingiustificabile, considerato anche che questo giornalista ha già in altre occasioni tenuto una condotta poco composta-come la gaffe sull’albero di Natale realizzato dai bambini dell’oncologico- anche nei confronti di esponenti del MoVimento 5 stelle. Anche i toni che hai usato nei confronti della consigliera Figuccia sono ingiustificabili . Da parte nostra non possiamo che rassicurare e garantire che questo giornalista sportivo non ha alcun ruolo all’interno del Movimento palermitano. E aggiungo io fortunatamente!! Non è da esludere che il suo atteggiamento ostile scaturisse dal fatto che sia stato totalmente estromesso dalla pagina ufficiale Movimento 5 Stelle Palermo . A rendere ancora più grave l’attacco c’è il fatto che il giornalista lo ha sferrato da un gruppo Facebook, di cui lui è amministratore, un sedicente Meetup di Palermo- official group. Gruppo Facebook che verrà segnalato oggi stesso perché non ha nessun collegamento con il Movimento 5 Stelle, e trae in inganno attivisti ed elettori. Confermo ancora una volta la mia solidarietà verso il mio capogruppo e verso tutto il MoVimento 5 stelle. Stiamo facendo un buon lavoro e a qualcuno Ci dispiace ma noi tiriamo dritto per la nostra strada, Ovviamente stiamo valutando eventuali azioni legali

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: