M5S

Combattere nel Movimento per il nostro futuro

Io sono nel Movimento per combattere, combattere contro le ingiustizie, combattere contro la slealtà, combattere per lasciare ai mei figli un pezzettino di mondo migliore di come l’ho ricevuto. Ho da sempre massimo rispetto per chi combatte con me, per chi sta nelle regole e rispetta le regole. La decisione di Chiara di Benedetto mi addolora, e dovrebbe addolorare tutti perché c’è una persona in meno che combatterà con noi. E questo vale per quanti in questi giorni stanno decidendo, a mio avviso sbagliando, di lasciare il Movimento. Gente con la quale negli ultimi tre anni ho condiviso battaglie, anche molto belle e dure, e che oggi non è più in trincea con noi.
Il Movimento 5 stelle è una grande idea che prescinde le persone e se, tra queste, ce n è qualcuna che adesso non lo rappresenta in maniera adeguata, ci sarà tempo per metterne di migliori. Ma il momento non è adesso. Ricordate che il Movimento è di chi combatte per le sue idee e non del capo politico, o dei suoi collaboratori, né dei portavoce. Non è il momento di arrendersi ed abbandonare la battaglia, adesso, nel momento più aspro. Miglioreremo alcune questioni interne il 5 marzo. Adesso ricordo a tutti che è in corso la battaglia con il vero e più pericoloso nemico: la politica che ha portato il paese in ginocchio. I nostri fratelli ad emigrare. Siamo in battaglia e, come tutte le battaglie, c’è bisogno che qualcuno prenda le decisioni più urgenti. Passata la battaglia, dovremo chiarire bene tra di noi quello è stato fatto.
Mi spiace per la decisione di Chiara, sinceramente. Ho seguito alcune sue battaglie con interesse. Comprendo le sue ragioni, rispetto ma non condivido la sua decisione. Piuttosto invito lei, Eva, Alberto, Daniela, Francesco e gli altri che sono delusi o hanno lasciato di ripensarci e restare in sella. La battaglia per l’Italia è adesso. Onore delle armi a Chiara, perché Non credo che adesso stia cercando o abbia trovato un posto di lavoro nel Movimento, né ha mai chiesto rimborsi di stipendi o altro. Anzi fino all’ultimo, mi risulta abbia versato la sua quota, come tutti gli altri del Movimento. Sono certo che ad alcuni tra noi mancherà una cosi.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: