M5S

La coerenza di Giorgio e Claudia

Gli ex deputati regionali Giorgio Ciaccio e Claudia La Rocca hanno devoluto in beneficenza una parte della buonuscita da deputati regionali. Bravi davvero e coerenti fino in fondo con il loro percorso politico. È bene dimostrare che chi è nel Movimento non lo fa perché cerca un posto di lavoro. Spero che Claudia e Giorgio continuino a dare il loro contributo insieme ai tanti “grillini” che si spendono giornalmente per cambiare l’Italia. Come i tantissimi attivisti in Italia che non aspirano a stipendi e compensi di sorta, come accade in altri partiti. Ma sono solo ricchi di entusiasmo e speranze .
Mi permetto di bacchettare i maligni che sostengono che questa restituzione possa essere un metodo per ingraziarsi l’opinione pubblica dopo il loro coinvolgimento nella vicenda delle firme false o addirittura in vista di una loro possibile assunzione al gruppo parlamentare ARS del Movimento cinque stelle. Io non posso vantare conoscenze antiche o profonde con i due ex deputati regionali. Ma per quanto mi sembra di aver capito di loro escludo ogni secondo fine a questa bella azione. E d’altra parte mi sembra impossibile che il gruppo dei nostri portavoce alla Regione, da sempre vigili ai sani principi del Movimento, potrebbero dare ruoli e responsabilità a chi è attualmente imputato in un procedimento penale, seppur lieve, ma relativo ad una vicenda che ha nociuto cosi tanto al Movimento.
La restituzione della buona uscita per me è solo un chiaro segnale del fatto che vogliono tornare al loro lavoro e dimostrare che non è nelle loro intenzioni vivere di politica come dovrebbe essere per ogni vero portavoce 5 stelle.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: